Supernatural: episodi 5×05 La caduta dei famosi, 5×06 I bambini sono il nostro futuro

Supernatural: episodi 5×05 La caduta dei famosi (Fallen Idols), 5×06 I bambini sono il nostro futuro (I Believe the Children Are Our Future):

Due uomini di mezz’età contenti per aver trovato la macchina di James Dean, “Little Bastard”. Pronti ad immortalare questo momento, uno dei due si mette alla guida mentre l’altro va a prendere la telecamera: al suo ritorno il conducente è con il cranio conficcato nel parabrezza. Sam (Jared Padalecki) e Dean (Jensen Ackles) decidono di seguire il caso benché Sam non vorrebbe distrarsi dalla ricerca della Colt, ma Dean gli fa notare che hanno bisogno di un caso per rimettersi sui giusti binari. Sam e Dean contattano lo sceriffo locale che si dimostra un sempliciotto imcompetente.

Nel frattempo, sentito il testimone, esaminano la “Little Bastard” prendendo il numero di serie del motore per una chiara identificazione. Sam controlla il numero mentre Dean va in un bar a bere; intanto in un’altra casa un noto storico viene ucciso da Abramo Lincon. Sam scopre che la macchina è un falso e, insieme al fratello, si presenta sulla nuova scena del crimine dove, parlando uno striminzito spagnolo, riescono a farsi dire dalla testimone (una domestica ispanica) che il professore è stato appunto ucciso da Lincoln. I due fanno delle ricerche in rete e scoprono l’esistenza di un museo delle cere alquanto particolare. Nel museo ci sono pezzi originali appartenuti ai personaggi famosi esposti, quali il portachiavi di James Dean, il cappello a cilindro di Lincoln, gli occhiali di Gandhi e altri pezzi unici. Durante la notte i due fratelli si intrufolano nel museo per eliminare gli oggetti e con essi i fantasmi, ma Sam viene attaccato da Gandhi. Fortunatamente Dean arriva in tempo e brucia gli occhiali insieme al cilindro di Lincoln e Gandhi svanisce. Dean è convinto di aver risolto il caso, ma Sam non è della stessa opinione. I due hanno un pesante alterco. Durante la discussione arriva una telefonata dallo sceriffo che spiega che una ragazza è stata rapita da Paris Hilton. Sam ricontrolla i cadaveri delle precedenti vittime e trova nel torace di ognuno degli strani semi di origine est asiatica.

L’essere che sta uccidendo tutte queste persone è una divinità pagana di nome Leshy, protettrice di un bosco distrutto per far spazio ad una fabbrica. Questa divinità si ciba dei suoi seguaci, ma la sua peculiarietà è che è in grado di prendere la forma di ciò che le persone adorano per poi cibarsi di loro. L’unico modo per ucciderla è tagliarle la testa con un’ascia di ferro. Dean e Sam tornano al museo, ma vengono imprigionati dalla divinità sotto forma di Paris Hilton. Dean le fa notare che loro non adorano la Hilton quindi lei è sul punto di tramutarsi nel padre dei fratelli, ma Dean prima e Sam poi riescono a liberarsi ed a ucciderla. La puntata si conclude con Sam che chiede a Dean un rapporto paritario e di reciproco scambio invece del continuo susseguirsi di ordini. Dean, dal canto suo, sembra capire la richiesta del fratello e gli porge le chiavi dell’Impala.

Una ragazza che sta guardando la tv, è la babysitter di un bambino di nome Jimmy, che ancora sveglio viene mandato a letto dalla ragazza. Jimmy aveva messo della polvere orticante sulla spazzola della babysitter, che incomincia a pettinarsi. Tornati a casa, i genitori, trovano la ragazza morta con il cervello che le fuoriesce dalla testa. Dean e Sam si recano all’obitorio, fingendosi agenti dell’FBI, e l’anatomopatologo dice loro che la ragazza è morta perché si era grattata la testa troppo violentemente. I due si recano a casa della famiglia e scoprono che il bambino ha comprato quella polvere in un negozio per scherzi. Poco dopo muore un infermiere perché il paziente anziano gli aveva dato la scossa, con quel giochino che quando stringi la mano prendi la scossa. Il vecchio lo aveva comprato nello stesso negozio in cui il bambino aveva comprato la polvere; i due fratelli si recano al negozio ma scoprono che il proprietario non ne sa nulla. La scena si sposta in una camera da letto di una bambina, alla quale il padre sta dicendo di mettere il dentino sotto il cuscino per ricevere i soldini dalla fatina; la bambina ha paura e mentre il padre dorme gli nasconde il dentino sotto il cuscino. Durante al notte arriva una uomo travestito da fatina, che toglie con le pinze tutti i denti del padre.

La mattina Sam e Dean sono all’ospedale per capire l’accaduto. Scoprono che tutto sta succedendo nel raggio di due chilometri e al centro della mappa si trova una casa. Recatisi lì, trovano un bambino tutto solo che aspetta i genitori, e trovano un disegno che ricorda la descrizione della fatina-uomo. Capiscono che il bambino ha dei poteri soprannaturali e vengono avvisati da Castiel che ordina loro di uccidere il bambino siccome è l’anticristo. I fratelli fanno ricerche e scoprono che il bambino è stato adottato e si recano dalla madre naturale, che racconta loro di essere stata posseduta e di aver partorito un figlio concepito dal demone che la possedeva. Il demone ora è tornato e si ri-impossessa del corpo della madre, che ora sa dove si trova il figlio. Castiel si dirige ad uccidere il bambino che lo riduce ad una statuina di cera, arrivano Sam e Dean e gli raccontano tutto a proposito dell’Apocalisse e ad un certo punto entra la madre (posseduta) che scaraventa Sam e Dean contro il muro e cerca di portare con sé il bambino, che però ascolta le parole di Sam che lo invita a fermare il demone.

Il bambino è così potente da bloccare seduto il demone, e le parole di Sam lo fanno riflettere sulle scelte che dovrà fare, accetta di seguire il bene e ordina al demone di lasciare il corpo di sua madre e ciò avviene. Il bambino però deve abbandonare anche i suoi genitori adottivi perché con lui vicino sono in pericolo, perciò dovrebbe seguire Dean e Sam, ma chiedendo di andare a salutare i genitori e dicendo di fare le valigie scappa di casa. Castiel riprende la sua forma e insieme ai due fratelli legge una lettera d’addio rivolta ai genitori, scritta dal bambino. I fratelli chiedono come faranno a trovarlo e Castiel risponde che lo troveranno solo se lui vorrà essere trovato.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino