Private Practice: episodi 3×04 Oltrepassare il limite, 3×05 Strani compagni di letto, 3×06 Scivolare via del 4 agosto

Private Practice: episodi 3×04 Oltrepassare il limite, 3×05 Strani compagni di letto, 3×06 Scivolare via del 4 agosto:

Episodio 3×04 Oltrepassare il limite (Pushing the limits):

Arrivati tutti in ufficio, e consapevoli del fatto che dopo l’abbandono di Naomi (Audra McDonald) manca un medico, Addison (Kate Walsh) propone di riscuotere la sua quota mediante un cospicuo assegno. Dopo l’operazione svolta, Sam (Taye Diggs) è convinto di poter tornare ad operare tanto che la stessa Addison gli chiede di diventare lui il chirurgo della Ocean side. Intanto, i due insieme a Pete (Tim Daly) e Cooper (Paul Adelstein), lasciando in disparte Violet (Amy Brenneman), si dedicano alla giornata dell’assistenza gratis ai senza tetto. Qui si scontrano in una ragazzina con un figlio di due anni che, rifiutata dalla madre, vive da barbona insieme al bambino. Visitandolo, il bimbo risulta avere una brutta patologia e così, Addison appoggiata dagli altri, convoca la madre, mossa che però non viene gradita dalla ragazzina che se ne va portando con sé il figlio. I due vengono ritrovati poco dopo, ma le condizioni del bambino si sono complicate tanto che lo stesso Sam si trova costretto ad operare. L’operazione, dopo alcune complicanze, va per il meglio e tutto ora si risolve anche tra madre e figlia.

Alla Ocean side intanto, Dell (Chris Lowell) si occupa di una sua paziente convinta di dover partorire in quel giorno ma che, nonostante le ripetute sollecitazioni non se ne va a casa, porta Dell a sfogarsi con lei e ad urlare contro. Poco dopo, alla donna si romperanno le acque e Dell la aiuterà a partorire cosa che gli farà capire come dovrà comportarsi con Betsy, ora affidata esclusivamente a lui.

Violet si confronta con una coppia dove la ragazza, dopo lo stupro, rimane incinta e pensa di tenere il bambino nonostante il parere contrario del marito. Dopo qualche seduta, Violet convincerà la donna ad abortire usando però parole che mostrano in realtà ciò che lei pensa.

Naomi intanto, incontra Pete nel suo nuovo ufficio e l’uomo è totalmente scosso dal fatto che Violet non guarda nemmeno un attimo Lucas ma, in quel momento, incontra Sheldon che lo caccia in molomodo. Solo dopo Sheldon si rende conto del malessere di Pete e così propone a Naomi di assumerlo da loro.

A fine giornata, Cooper torna a casa da Charlotte (Kadee Strickland) e confessa alla donna di non avere i soldi per l’assegno per Addison. Sam e Addison sono in ufficio a parlare quando entra Charlotte che porta l’assegno per Cooper e uno per lei chiedendo di essere assunta. Pete va da Violet e le comunica la sua scelta: se ne andrà dalla Ocean side per andare a lavorare con Naomi.

Episodio 3×05 Strani compagni di letto (Strange Bedfellows):

È il giorno del processo contro Katy e Violet deve testimoniarle contro ma, non appena vede la donna, si blocca e se ne va. Nel suo ufficio, riesce a sfogarsi con Sam cosa che stupisce molto Cooper e, poco dopo, arriva per parlare con lei il padre di Katy. I due hanno una lunga conversazione durante la quale, non si sa come, il padre riesce a convincere Violet ad incontrare Katy. Durante il colloquio tra loro, Violet viene molto colpita dal nuovo stato mentale della donna e sembra, dopo averle confessato tutto il suo odio, provare pena per lei. Tornata in ufficio, incontra Cooper al quale confessa di essere andata a parlare con Katy.

Addison intanto, convince Sam a prendere Charlotte a lavorare con loro e la donna, felice del nuovo impiego, informa anche Cooper della sua nuova specializzazione in sessuologia, cosa che però non piace molto all’uomo.

Addison si trova di fronte le due pazienti cui Naomi aveva invertito gli ovuli e una delle due ha una complicanza: il bambino ha un tumore. Vista la situazione, Addison e Sam si trovano costretti a coinvolgere anche Naomi. Dopo qualche opposizione, la donna si convince ad essere operata, rischiando di non poter poi più fare bambini. L’operazione purtroppo non va come dovrebbe e il bambino perde la vita. Le due donne, disperate, sembrano però capire la situazione ma quando torna il marito della donna, l’altra, convinta di essere sola al mondo, se ne va nonostante Naomi tenti di fermarla.

L’indomani, Violet insieme a tutti i suoi amici, si reca di nuovo in tribunale. Questa volta però riesce a parlare e a raccontare tutto ma, quando l’avvocato di Katy le chiede se ritiene che la sua assistita fosse in sé o se il suo comportamento fosse alterato dalla malattia mentale, Violet a dispetto di quanto pensavano tutti, conferma che Katy non era in sè. A quelle parole, Pete sconvolto se ne va. Poco dopo i due si incontrano in ufficio e Violet capisce quanto la cosa abbia scosso non solo lei, ma anche Pete che non riesce a capire come la donna possa aver affermato una cosa simile, lasciando così libera Katy.

Episodio 3×06 Scivolare via (Slip Slidin’ Away):

Addison va con Pete a casa di una loro paziente con un tumore ovarico che però, sembra essersi espanso molto. La donna viene portata in ospedale e lascia ad Addison il suo gatto. Qui, Addison incontra il nuovo oncologo della donna il quale la informa che non verrà sottoposta a chemioterapia. L’indomani, quando Addison sta andando con il gatto a trovarla, viene invitata dall’oncologo a uscire e, dopo aver accettato, entra nella stanza dove però trova la donna già morta.

Allo studio di Naomi intanto, è stato assunto, a sua insaputa, un nuovo dottore, sulla sedia a rotelle, che lei non sopporta. L’uomo ha convocato una coppia di nani che vuole che Naomi gli faccia concepire un bambino nano. La donna, contraria alla cosa, urla contro il nuovo dottore tutta la sua rabbia ma, dopo aver parlato con la coppia e capite le loro motivazioni, accetta di far concepire loro un bambino nano. Si muove allora e fa delle ricerche dalle quali però scopre che una manipolazione genetica del genere comporta delle malattie nel bambino e così, ci ripensa e non farà l’operazione.

Charlotte, dopo una iniziale crisi per il nuovo lavoro non ricevendo pazienti, incontra un uomo ma, durante il colloquio, capisce che dietro tutto c’è Cooper. Infuriata, urla contro Cooper capendo però che l’uomo ha agito per il suo bene e, insieme, capiscono che l’idea di sfruttare la chat avuta da Cooper non è poi così sbagliata.

Violet e Pete si occupano di una coppia di loro pazienti dove la donna è affetta da una forte depressione. Violet allora, ora convinta di dover dire sempre e solo quello che pensa, convince la ragazza a sottoporsi ad elettroshock, nonostante l’opposizione di Pete. Dopo l’elettroshock, la ragazza sembra guarita del tutto ma, quando vede il suo ragazzo, non si ricorda di lui. Violet allora, interviene con la sua psicanalisi e nota che la donna si ricorda di tutto nei minimi dettagli, tranne che di lui. Colpita dalla cosa, ne parla con Pete che ravvisa nel suo comportamento una farsa in quanto probabilmente sta nascondendo qualcosa. Parlandone poi con la diretta interessata, scoprono che sta fingendo di non ricordarlo in quanto dopo essere guarita, si è resa conto di non amarlo. Pete vuole allora confessare tutto all’uomo ma dopo aver parlato con Violet si rende conto che è meglio non dire niente nonostante le accuse rivolte loro dall’uomo.

A fine giornata, Addison si ritrova sola con Naomi e riesce a piangere con lei per la sua paura di rimanere sola con un gatto; Charlotte e Cooper si ritrovano più uniti che mai e anche Violet e Pete sembrano compiere dei passi avanti.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino