The Mentalist, trama episodi 2×16, 2×17 e 2×18

Nuovo appuntamento con la seconda stagione di The Mentalist.

Nell’ episodio 2×16 “Codice Rosso“: Un campione di virus letale scompare e Alicia Seberg, uan ricercatrice, finisce per essere chiusa in isolamento nell’ attesa della morte. La donna è entrata in contatto con il virus e prima di morire chiama il CBI affinchè si scopra il colpevole. Il CBI arriva in tempo per assistere all’ “omicidio” visto che la donna è convinta che qualcuno lo abbia fatto appositamente per ucciderla.

Patrick Jane (Simon Baker) conosce Dean Harken, un ispettore del California Disease Control Authority (CDCA), una autorità con poteri superiori al CBI e che fà notare subito ai due che sarà lui a gestire le cose e che secondo lui si tratta solo di negligenza da parte della ricercatrice. Il direttore dell’ azienda avvisa gli agenti del CBI che la provetta conteneva un super virus e che l’ antidoto và preso prima di essere esposto.

Secondo la donna uno dei colpevoli è per forza un suo collega e siccome nel laboratorio potevano entrare solo in 4 a parte lei il sospettato è tra questi. Indagando sulle relazioni tra i 4 ricercatori si conoscevano già e che Cliff e Alicia avevano un rapporto aperto e frequentavano altre persone. Jane però si accorge che la porta può essere aperta da tutti e quindi il gruppo dei sospetti si allarga. Jane usa uno dei suoi soliti trucchetti e così scopre che l’ assassino era quello che si è sottoposto all’ antidoto, ovvero Griffin che ammette di essere implicato nel mercato nero proprio con la vendita del virus.

Episodio 2×17 “La scatola rossa“: Un nuovo capo arriva al CBI. Si tratta della Hightower che prenderà il posto di Minelli e che mette in chiaro subito che Lisbon (Robin Tunney) è in bilico se non saprà tenere sotto controllo Jane e che tra Rigsby (Owen Yeoman) e Van Pelt (Amanda Righetti)  uno dei due dovrà essere trasferito. Intanto un uomo viene trovato morto in casa di un facoltoso fotografo, Hopper Banks e lì Rigsby incontra un suo ex collega, Bandino, capo della sicurezza della casa. La vittima si occupava di lezioni private ma a quanto pare non era poi il maestro che diceva di essere visto che il suo curriculum era falso.

Patrick, nei dintorni della casa, trova una piccola scatoletta rossa e capisce subito che ha a che fare con l’ omicidio così come la moglie di Banks. A quanto pare anche Bandino ha fatto del suo non scoprendo, o facendo finta di non averlo fatto, che il maestro aveva dato anche delle generalità sbagliate. Alle strane indagini si aggiunge anche l’ispettore Slocum di Scotland Yard visto che il prezioso anello della scatola era stato rubato al British Museum anche se alla fine si scopre che l’ uomo è il padre della vittima che vuole vendetta. La pistola a nome di Banks, alcune tracce sul computer riguardo l’ anello rubato fanno dell’ uomo il principale sospettato ma Jane escogita un piano facendo uscire allo scoperto l’ uomo che ha comprato l’ anello e con lui arriverà all’ assassino, Bandino.

Episodio 2×18 “Acqua rossa“: Il nuovo capo affronta Van Pelt e Rigsby mettendolo davanti ad una scelta e a quanto pare quest’ ultimo è pronto ad andare via pur di non perdere la sua fidanzata che alla fine gli comunicherà che è meglio lasciarsi. Intanto una donna viene trovata per strada ferita e confusa e poco lontano ci sono altri cadaveri. La donna, che sembra l’ unica sospettata, non ricorda nulla ma Jane la aiuterà a trovare la memoria.

Le indagini svelano che la donna e un altro uomo sono stati colpiti da lontano ed erano senza documenti (una vera e propria esecuzione) mentre gli altri due, due escursionisti, sono stati uccisi perchè si trovavano al momento sbagliato al posto sbagliato. Jane scopre che il colpevole degli omicidi è il proprietario del negozio di souvenir che in realtà prendeva dei soldi per smaltire rifiuti tossici in un lago della riserva e che la vittima era sua complice. Quando quest’ ultimo capì che i rifiuti avrebbero potuto mettere a rischio l’ acqua della valle e la salute di tutti aveva deciso di tirarsi indietro e così lui lo uccise.

Commenta questo articolo

loading...