Supernatural – Episodi 5×01 Compassione per il diavolo e 5×02 Il cavaliere dell’Apocalisse

Supernatural – Riassunto Episodio 5×01 Compassione per il diavolo (Sympathy for the Devil):

Dean (Jensen Ackles) e Sam (Jared Padalecki) cercano disperatamente di scappare da Lucifero (Mark Pellegrino) mentre ogni porta della chiesa è chiusa, ad un certo punto, inspiegabilmente, si trovano catapultati su di un aereo che transita sopra al monastero, e una colonna di luce li investe. Sconvolti dall’accaduto, Sam e Dean si recano dal profeta Chuck (Rob Benedict) e scoprono che Castiel è stato fatto a pezzi dall’Arcangelo. Durante la loro discussione arriva Zaccaria (Kurt Fuller) che vuole prendere Dean per iniziare la battaglia contro Lucifero. Infuriato per quelle imposizioni, Dean attiva un segno con il suo sangue e riesce a cacciare gli angeli.

In un motel dove Sam dà a Dean dei sacchetti per maledizioni, per non essere rintracciati, gli dice di essere stato guarito dalla sua dipendenza dal sangue da parte della stessa cosa che li ha trasportati sull’aereo. Nonostante i ripetuti tentativi per scusarsi, Sam finisce sempre per essere zittito dal fratello, che non vuole sentire ciò che ha da dirgli. Intanto Chuck, controllato dagli angeli, riesce a comunicare con Becky, una fan accanita delle gesta dei Winchester e riesce ad utilizzarla come ambasciatrice. La ragazza va dai fratelli e comunica la nuova premonizione di Chuck riguardante la spada di Michele perduta dagli angeli e dice loro che si trova in un castello con quarantadue cani. Sam e Dean chiamano subito Bobby, che accorre in aiuto dai ragazzi. Arrivato, Bobby comunica loro la storia della spada e dei suoi poteri. Durante la sua permanenza, Bobby viene a conoscenza della colpa di Sam per l’inizio dell’Apocalisse, avendo lui rotto l’ultimo sigillo. Tra i due si crea una violenta discussione che finisce in maniera molto negativa per il ragazzo. Intanto Dean capisce che la spada si trova in un magazzino di proprietà di suo padre. Improvvisamente, Bobby visibilmente compiaciuto dalla notizia colpisce Dean e mostra di essere posseduto da un demone. Entra in campo il capo di questo demone che si dimostra essere Meg, e ordina a Bobby di uccidere Dean con il coltello di Ruby. Bobby troppo affezionato al giovane si pugnala all’addome riuscendo per un attimo a riprendere il controllo del suo corpo. Dean si riprende il coltello e uccide tutti i demoni tranne Meg che scappa.

Sam e Dean dopo aver accompagnato Bobby all’ospedale, corrono al magazzino dove trovano ad aspettarli Zaccaria. Zaccaria rivela a Dean che lui è il tramite designato dell’arcangelo Michele, ma occorre il suo consenso per far sì che Michele possa entrare in lui. Dean rifiuta e Zaccaria inizia a torturare lui e il fratello, ma improvvisamente compare Castiel, riportato in vita, che si sbarazza degli angeli e scompare senza dare spiegazioni. La scena si sposta a casa di un uomo, Nick, la cui famiglia è stata uccisa da uno squilibrato. L’uomo in preda alla disperazione, vede la moglie che gli parla e, successivamente, Lucifero gli appare per convincerlo che Dio non è mai stato dalla sua parte e che lui può aiutarlo. Nick, vedendo una speranza, accetta la proposta di Lucifero e ne diviene il tramite. Dean confessa al fratello che non può più fidarsi di lui.

Supernatural riassunto episodio 5×02 Il cavaliere dell’Apocalisse (Good God, Y’All):

In ospedale Bobby (Jim Beaver) è costretto su una sedia a rotelle dopo la ferita che si è inflitto. Bobby è molto triste e Sam e Dean discutono su come risollevargli il morale, ma tutti i tentativi si rivelano vani. Sam riceve una chiamata da parte di Castiel (Misha Collins), il quale a causa del sigillo impresso da lui stesso nel costato dei fratelli, non è più in grado di vederli. Castiel, raggiunti i ragazzi in ospedale, gli dice di essere in cerca dell’unico essere in grado di uccidere Lucifero oltre all’Arcangelo Michele, ovvero Dio, ed ha bisogno di un amuleto che reagisce alla presenza di Dio diventando incandescente. Ma Dean non crede all’esistenza del Creatore e critica pesantemente Castiel, il quale lo informa che avendo tradito, è stato cacciato dal Paradiso ed è diventato un ricercato, ed ha fatto tutto ciò a causa sua e di suo fratello. Castiel, dopo la dura conversazione con Dean, gli chiede il suo portafortuna che è proprio quello l’amuleto per trovare Dio.

Intanto a Bobby arriva una chiamata di aiuto da parte di Rufus, un cacciatore suo amico, impegnato in uno scontro a fuoco contro dei demoni in Colorado. I due fratelli si recano sul posto trovando una città distrutta e deserta con varie macchine abbandonate in strada col motore acceso, tra le quali spicca una mustang rossa. Dean viene attaccato alle spalle da una donna che si rivela essere Ellen la quale, sinceratasi che i ragazzi non sono demoni, li porta nel loro rifugio. Ellen racconta di aver risposto alla chiamata d’aiuto di Rufus insieme a sua figlia Jo che però ora è sparita con lo stesso Rufus. I fratelli organizzano un piano di fuga per i superstiti, e vanno a procurarsi sale e fucili, ma nel mini-market Sam è attaccato da due demoni e li uccide con il coltello di Ruby, ma rimane a guardare il sangue con sguardo combattuto. Ma subito arriva Dean che vedendo la scena dubita del fratello e della sua sete di sangue. Sam e Ellen fanno un giro di ricognizione per trovare Jo, e notano un camino acceso e vanno a controllare. Visto che i demoni non sentono il freddo la funzione del camino risulta misteriosa, ma mentre parlano vengono attaccati da dei demoni tra i quali Jo, ma lo scontro è strano visto che ogni parte vede l’altro con gli occhi neri demoniaci. Sam viene catturato ma Ellen torna al rifuggio e avverte Dean; il quale dopo un primo momento di collera studia i presagi per capire la situazione. I fiumi si sono inquinati, una stella cadente è apparsa nei cieli: sono presaggi dell’apocalisse e la macchina rossa è il nuovo “cavallo” di uno dei Quattro Cavalieri. Intanto Rufus e Jo tentano di esorcizzare Sam e fallendo lo lasciano legato e solo. Ma ecco che arriva uno dei superstiti del rifugio di Ellen, Titus che, parlando con Sam e del suo trascorso, si rivela essere il cavaliere chiamato Guerra, che, dopo aver deriso Sam per la sua sete di sangue, va al rifugio e scatena tutti contro Dean e Ellen.

Intanto Dean e Ellen (Samantha Ferris) raggiungono Rufus (Steven Williams) e Jo (Alona Tal) e gli spiegano la situazione. Mentre le due fazioni si scontrano con armi da fuoco, Sam e Dean raggiungono Guerra, al quale tagliano il dito con l’anello che ne racchiudeva il potere. L’episodio si conclude con Sam che comunica a Dean la sua intenzione di sospendere la caccia poiché neanche lui può fidarsi di se stesso. Dean stranamente è d’accordo con il fratello per il semplice fatto che passa più tempo a preoccuparsi di lui che a far bene il suo lavoro, e questo in prossimità dell’apocalisse è inaccettabile. Dean si tiene l’Impala mentre Sam raccoglie le sue cose e se ne va.

 

 

 

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino