Centovetrine riassunto puntata 2135 del 12 maggio: La gara

clicca qui

Ed ecco i primi segreti riguardanti il passato della famiglia Castelli. Niccolò (Raffaello Balzo) e Jacopo (Alex Belli) si sfidano in una corsa ad ostacoli (!?) e il biondo imprenditore vince sul bell’ ingegnere. Quando i due tornano a casa e restano soli, parlano un pò delle loro famiglie, Jacopo dice di non essere più in contatto con suo padre Sebastian (Michele D’ Anca), mentre suo cugino ricorda che ogni volta che a suo padre si parlava di suo fratello cambiava argomento.

Più tardi i due sono a Centovetrine con le rispettive fidanzate, e mentre Niccolò prega Paola (Claudia Alfonso) di unirsi a loro per una cena, Jacopo manda la sua ragazza a fare shopping, e una volta rimasto solo telefona a suo padre… “Ti chiamo da un telefono sicuro”. Cosa nascondono i due?

Serena (Sara Zanier) è preoccupata per Damiano (Jgor Barbazza) sempre più provato per la storia di suo fratello e per essere stato allontanato dal Commissariato, ma neanche lei riesce a tirarlo sù. La ragazza va a Centovetrine e lì incontra Ettore (Roberto Alpi), che preoccupato per Carol (Marianna De Micheli) le chiede delle informazioni, ma la ragazza gli chiede di lasciarla in pace forse non vuole essere contattata.

Più tardi l’uomo scrive un’ e-mail alla sua amata in cui le chiede scusa e le chiede di farsi viva e successivamente va in Commissariato per incontrare Valerio (Sergio Troiano) e Ivan (Pietro Genuardi), che invece stavano aspettando il Magistrato. Ettore vuole rilasciare una nuova dichiarazione.

In Sud America, Carol riesce a liberarsi e a fuggire, ma uno dei suoi carcerieri la raggiunge subito, vorrebbe abusare di lei…ma in quel momento arriva Adriano (Luca Capuano) che gli dà una botta in testa.

Commenta questo articolo

loading...