“I Cesaroni 3″: Riassunto episodi 3×02 e 3×03: “Garbatella Calibro 9″ – “Porchetta e Porcellana”

“I Cesaroni 3″: Riassunto episodio 3xo2 “Garbatella Calibro 9”.

A casa Cesaroni non si respira aria di tranquillità: Tamara infatti, amica e cantante milanese di Marco (Matteo Branciamore), è ospite da loro e Giulio (Claudio Amendola) non sembra entusiasta della cosa dato che non accetta i ritmi della ragazza che si alza ogni mattina alle sei per fare una lunga meditazione e cucina cavolfiori a colazione.

Per Rudi (Niccolò Centioni, qui la nostra intervista) e Alice (Micol Olivieri) arriva invece il primo giorno di scuola nelle superiori. Entrambi saranno nella stessa classe, ma le cose non sono così semplici: Alice, infatti, cerca di fare breccia nel cuore di Umberto (Alessandro Colecchi), baciato pochi mesi prima, che però la tratta freddamente e con indifferenza. Inoltre viene punzecchiata da un gruppo di ragazze molto snob che l’hanno presa di mira.

Le cose si complicano quando le ragazze scoprono che Alice è innamorata di Umberto: dopo aver preso il suo cellulare di nascosto, infatti, il trio fa uno scherzo ad Alice mandandole un sms in cui “Umberto” dichiara di essere innamorato di lei ma di non riuscire a dirglielo. La ragazza ci casca in pieno e il giorno dopo a scuola ne parla con Umberto scoprendo che in realtà era tutto uno scherzo. Rudi, che nel frattempo insieme a Budino (Giualiano Nunzio) e Lorenzo (Filippo Vitte) vorrebbe entrare nel gruppo dei grandi senza riuscirci, va su tutte le furie e nel tentarivo di difendere la sorellastra si becca un bel pugno in faccia.

Giulio e Cesare (Antonello Fassari) fanno una serie di scherzetti ad Ezio (Max Tortora) che ha paura degli insetti. Il Masetti decide quindi di vendicarsi e, con la complicità di Barilon (Giancarlo Ratti), decide di fare uno scherzo ai due mascherandosi da rapinatore e inscenando una rapina. Alla fine però sono loro che fanno lo scherzo ad Ezio: Cesare, infatti, con una pistola finta spara a Barilon che si finge morto. Spaventato, Ezio scappa via dal locale ma per equivoco viene arrestato da una pattuglia di carabinieri.

In galera, il Masetti fa amicizia con alcuni delinquenti lasciandosi scappare che la sera l’incasso della bottiglieria rimane nel locale e uno dei delinquenti vorrebbe fare una rapina il giorno dopo.

Marco e Tamara decidono di trasferirsi nel magazzino di Walter (Ludovico Fremont) per poter provare in tranquillità ma Marco preferisce giocare a freccette con Walter fino a notte.

Stufa dal comportamento di Marco, Tamara si allea con Lucia (Elena Sofia Ricci) e Stefania (Elda Alvigini) per far tornare Marco a casa ed appunto per questo introduce una serie di topi nel magazzino.

Risolto l’equivoco, Ezio viene rilasciato. Quando però scopre che anche l’altro delinquente è stato rilasciato, entra in allarme perchè teme che abbia realmente intenzione di fare una rapina in bottiglieria.

Cesare e Giulio inizialmente pensano che sia un altro scherzo di Ezio, ma quando si rendono conto che è una rapina vera si preoccupano. Grazie a Masetti però, che preso in ostaggio dal rapinatore lo colpisce involontariamente perchè spaventato da un’ape, i poliziotti riescono ad arrestare il delinquente.

“I Cesaroni 3″: Riassunto episodio 3xo3 “Porchetta e porcellana”.

Lucia e Cesare fanno lo stesso incubo: un disastro aereo. Entrambi pensano sia presagio di qualcosa e si preoccupano.

E difatti vediamo Eva (Alessandra Mastronardi), tornata a Roma, che lavora come cassiera in un supermercato e vive momentaneamente da Carlotta (Roberta Scardola): la ragazza sta infatti cercando una casa in affitto perchè non ha intenzione di tornare dalla sua famiglia ed informarla del suo ritorno.

Cesare invece riceve una telefonata che lo informa di una brutta notizia: Pamela (Claudia Muzii) è morta, colpita da un male incurabile, e gli viene chiesto di andare all’aereoporto per ritirare le sue ceneri, seguito da Ezio e Cesare.

La sera, inoltre, viene raggiunto da un notaio di Lugano che gli annuncia che Pamela gli ha lasciato un testamento. Il giorno dopo l’uomo, accompagnato dai due amici, si reca a Lugano scoprendo che Pamela gli ha lasciato in eredità 2 milioni di euro, ma questa somma è vincolata: Pamela aveva infatti una figlia di dieci anni, Matilde (Angelica Cinquantini), tenuta in un collegio di Lugano e Cesare, prima di poter accedere alla sua eredità, si dovrà occupare di lei per almeno un anno.

Che fare? Consapevole del fatto che non potrebbe essere un buon padre per una bambina, si lascia tentare dal denaro e, nonostante Giulio cerchi di farlo ragionare, Cesare firma il contratto e decide di portare la piccola Matilde con sè a Roma.

Quando però i Cesaroni lasciano il collegio, vediamo Pamela raggiungere la madre badessa: la donna in realtà è viva e, mentre dice di essere convinta della scelta che ha fatto, la madre badessa le dice di mettersi in salvo il prima possibile. Cosa ci nasconde?

Tamara regala a Lucia un buono sconto di un supermercato e la donna vi riconosce la caligrafia della figlia. Convinta inoltre di averla vista sopra un bus, Lucia crede che la figlia sia tornata a Roma nonostante Stefania le dice che sono solo inutili paranoie.

Lucia però non si arrende e si reca nel supermercato in questione mostrando al direttore una foto della figlia che, su richiesta di Eva, la copre dicendole di non averla mai vista. Subito dopo però il direttore licenzia la ragazza perchè non vuole stare in mezzo ai suoi problemi familiari.

Walter crede che Carlotta abbia un amante, quindi si reca a casa sua facendo una scenata alla ragazza. Poi suona un cellulare e Walter risponde non sapendo che però si trattava del cellulare di Eva che a quel punto esce allo scoperto e parla con la madre al telefono. Costretta a doverle dire di essere tornata, le dice che Walter ha rovinato la sorpresa che in realtà voleva farle.

Lucia è felicissima e si reca subito a casa di Carlotta per raggiungere la figlia che le dice di essere tornata per qualche giorno. La madre capisce dalle sue parole che c’è qualcosa che non va e che è successo qualcosa con Alex (Fabio Ghidoni), ma vedendo che la figlia non ne vuole parlare decide di riportarla a casa promettendole che nessuno le farà domande fin quando non sarà lei a decidere di voler parlare.

Cesare intanto è alle prese con la piccola Matilde che, abituata al lusso e alle comodità, si mostra esigente e viziata ritrovandosi in un mondo completamente diverso.

Tutti sono contenti per il ritorno di Eva, tutti tranne Marco che appena la vede la tratta freddamente e alla domanda “quanto resti?” lei gli risponde “Sono tornata per restare…”. Cosa succederà adesso tra i due? Non ci resta che aspettare la prossima puntata.

Commenta questo articolo

loading...