The Mentalist, trama episodi 2×09, 2×10 e 2×11

Nuovo appuntamento della seconda stagione di The mentalist ci aspetta.

Nella puntata 2×09 “Rosso Rubino“: La nostra squadra preferita è ad un ricco ricevimento organizzato da una ricca proprietaria di una gioielleria per raccogliere fondi per il CBI. Intanto nella stessa gioielleria vediamo un ladro, un uomo che si avvicina e una sparatoria. Dopo uno dei suoi giochetti Patrick (Simon Baker) viene a sapere della sparatoria.

Il marito della donna viene quasi colpito a morte ma finisce in ospedale e anche il rapinatore viene trovato morto. Le indagini iniziano e l’ attenzione del nostro mentalista si focalizza subito sui nipoti della donna, Thomas e George Doverton. I ragazzi scoprono anche che il marito della nota non si chiama Carl e che era pieno di debiti ed aveva una ex moglie mentre il ladro frequentava un centro di recupero per tossicodipendenti.

Patrick fà una visita ai ragazzi e proprio in quel momento arriva una lettera anonima con la quale si avvisa loro che la zia è stata rapita. I due vengono portati al CBI dove ricevono la telefonata del rapitore (Patrick in realtà) e così scopre che Tom ha organizzato la rapina e l’omicidio. Carl esce dal coma e trova Patrick che lo spinge ad ammettere che ama davvero la moglie e non i suoi soldi e così i due si ricongiungono.

Nella puntata 2×10 “Un lancio rosso fuoco“: Il fondatore dello Sloop Academy, un centro dove vengono allenate delle giovani promesse del baseball, viene ucciso e subito il primo sospettato sembra essere proprio il suo socio, Freddie, che tra l’ altro ha trovato anche il corpo. Secondo Patrick l’ uomo, considerato il braccio del centro, avrebbe potuto avere due moventi: soldi e gelosia, ma in realtà non è lui l’ assassino.

A casa del defunto, il CBI scopre che l’ uomo scopre che Barney era sposato con un figlio ma dopo che questo era morto, lui aveva deciso di divorziare. L’ ex moglie, ora fidanzata con un giocatore, risulta essere l’ unica intestataria del premio di assicurazione sulla vita ma intanto Jane, che ci fà rivivere un nuovo pezzo del suo passato, riesce a raccogliere qualche indizio al campo da basesball.

Con un flashback rivediamo un Patrick bambino che, spinto da suo padre, usava i suoi “poteri” per fregare le persone e in particolare una ragazza morente a causa di un tumore. Alla fine il colpevole dell’ omicidio è il padre di un altro ragazzo, Snake, il quale ha 22 anni e Sloop lo aveva scoperto. Per paura che suo figlio perdesse la possibilità di fare le selezioni lo ha ucciso per farlo tacere.

Nella puntata 2×11 “Rosso per la vergogna“: Un duplice omicidio a Rancho Rosa. E’ di questo che deve occuparsi la squadra. Questa volta Teresa scegie Van Pelt per andare sul luogo dove sono stati ritrovati i due cadaveri e questo non piace molto a Rigsby che però si “sacrifica”. In un auto, in un posto un pò appartato, vengono ritrovati due cadaveri, Selby e Jana Vickers.

Jane capisce che i due stavano andando ad una festa e così arrivano al liceo della città dove c’è una rimpatriata di ex compagni. Jane e Lisbon vanno alla festa e per qualche giorno girovagano nel gruppo di ex compagni di classe per trovare assassino e movente. Dopo aver escluso un primo sospettato, ovvero un uomo che aveva pagato per far arrivare Jane dalla Polonia. L’ uomo le aveva chiesto un “rimborso” spese per averla fatta arrivare in America e lei aveva accettato ma dove avrebbe preso quei soldi?

A quanto pare Jane concentra la sua attenzione sull’ organizzatrice della festa, Willow Brock, una ex-studentessa modello che però si scopre essere l’ artefice di un brutto scherzo, ai tempi del liceo, ai danni di Derrick Logan. Quest’ ultimo, morto per overdose qualche anno dopo, era stato immortalato nudo nello spogliatoio delle ragazze con tanto di mutande in testa. A quanto pare lo scherzo, che sembrava essere stato organizzato da Selby era proprio di Willow.

Patrick usa Rigsby per uno dei suoi trucchetti e lo fà arrivare alla festa nei panni di Dereck Logane quando prende il microfono per un discorso e parla di qualcosa successa nello spogliatoio quel giorno….ecco  Willow Brock tornare nella sua stanza e preparare le valigie. Jane e Lisbon la seguono e la colgono in flagrante. Lei spiega che Dereck ha rovinato la sua reputazione dicendo a tutti che l’ aveva palpata e così lei si vendicò con l’ aiuto del timido ragazzo che l’ amava, Selby. Lui, ora, per tenere il segreto voleva dei soldi e lei lo ha ucciso.

Alla fine Lisbon e Jane finiscono per ballare insieme sulle note di una canzone che piaceva e piace tanto alla nostra agente.

Commenta questo articolo

loading...