The Mentalist, trama puntate 2×06, 2×07 e 2×08

In attesa di un nuovo appuntamento con la seconda stagione di The Mentalist, ecco cosa è successo negli ultimi tre imperdibili episodi:

Nell’ episodio 2×06 “Oro nero e rosso sangue“: Patrick Jane (Simon Baker) finisce in arresto a causa della cimice ritrovata nell’ ufficio di Bosco (Terry Kinney) e questo metterà a dura prova i ragazzi della squadra del CBI e anche la stessa Teresa Lisbon (Robin Tunney) che si ritroverà a “minacciare” Sam per vedere in libertà il suo consulente.

Quest’ ultimo non sembra trovarsi in difficoltà in carcere e mentre riesce ad usare le sue abilità per aiutare i detenuti, dopo un iniziale attrito, riesce anche a fare le sue indagini sul caso, ovvero quello riguardante la morte di un giovane operaio di 29 anni, Kirby Hines, trovato morto in una radura. L’ uomo è stato colpito alla nuca ma i brillantini ritrovati sul suo viso fanno venire in mente subito la soluzione a Jane che trova gli stessi brillantini sulla faccia di suo suocero.

Patrick riesce a fuggire dal carcere e arrivare in casa del defunto ragazzo dove smaschera la nuova moglie del suocero della vittima che ha ucciso il ragazzo che voleva rendere pubblica la loro relazione segreta.

Nell’ episodio 2×07 “Rapimento rosso sangue“: la squadra si troverà ad indagare sulla scomparsa di una donna, Mia Westlake, che sembra essere collegato alla sparizione di Colin Haymer, rapito anni addietro e mai ritrovato. Allora per Colin fù pagato un riscatto ma questo non servì a farlo tornare a casa e così la quadra inizia ad indagare dalla famiglia Westlake. Patrick e Lisbon parlano con la sorella di Mia, Verona, il marito Duncan e il loro avvocato. Anche in questo caso arriva una richiesta di riscatto sotto forma di video in cui Bosco riconosce il tatuaggio di uno dei rapitori. A quanto pare quello è il simbolo tipico della mafia messicana e la cifra del riscatto fà pensare ad intenzione e conoscenze ben precise. Jane userà un trucchetto per svelare l’ identità del colpevole e così  con una microcamera nella stanza in cui nasconde il riscatto riuscirà a immortalare il colpevole, ovvero la bambinaia, l’ infiltrata. Lei telefona ai suoi soci e così il CBI riesce a trovarli  salvare Mia ancora viva. I ragazzi, tornati in uffcio, brindano mentre Bosco cerca di aggiornare Jane sul caso di John il Rosso.

Nell’ episodio 2×08 “Il ritorno di John il Rosso”: in un cimitero viene ritrovato il corpo di un uomo nudo con un mazzo di fiori gialli tra i genitali mentre al CBI Bosco finisce in grave condizioni in ospedale e suoi uomini muoiono. Lisbon inizia le indagini che sembrano portare proprio a John il Rosso. Patrick scopre che l’ uomo ritrovato morto sia collegato alla morte dei suoi colleghi e che si trattava del Dr. Towlen Morning. Patrick si reca nel suo studio dove trova la firma di John con tanto di agente morto.  Jane và in ospedale da Bosco per cercare di parlare con lui scoprendo che era stato avvisato di un corpo in un centro commerciale. Il corpo però è sparito dall’ obitorio per opera di qualcuno che si è spacciato per un agente del CBI ma a quanto pare si è trattato di Rebecca, segretaria di Bosco.

Quest’ ultima ha tentato di uccidere Bosco e i suoi uomini  e quando viene presa riferisce a Jane i soliti messaggi su John il Rosso che in questo caso ha agito per fare in modo che il caso tornasse nelle sue mani e farlo contento. Mentre la donna viene portata in prigione un uomoin divisa la sfiora avvelenandola. La donna muore all’ istante mentre di John non c’è alcuna traccia.

Teresa và a trovare Sam che le confida di amarla e poi quando parla con Jane gli chiede di uccidere John quando lo troverà e di non farlo arrestare.

Commenta questo articolo

loading...