Ghost Whisperer-Presenze, trama episodio 2×11 “Unghia di gatto”

Anche per questa seconda stagione di Ghost Whisperer-Presenze siamo arrivati al giro di boa.

Nell’ episodio 2×11 “Unghia di gatto“:

Melinda (Jessica Love Hewitt) e Jim tornano a casa dopo aver fatto spese e proprio tornando a casa la sensitiva si acccorge di avere delle strane visioni. Melinda si vede in una giungla, sotto un temporale e alla fine vede un uomo che ogni volta che prova a parlare sputa sangue dalla bocca e non ci riesce. In una delle visioni, Melinda vede anche un magnifico fiore giallo e così si precipita dal professor Payne per chiedergli aiuto a collegare questi simboli.

Il fiore in questione si chiama “unghia di gatto” e a quanto pare un importante ricercatore, Martin Schear, ha organizzato una spedizione nella giungla proprio per trovare questa pianta e nel viaggio perse la vita a causa di una malattia tropicale.

Il suo spirito è ancora intrappolato sulla terra perchè la sua fidanzata, che era con lui in quel momento, si sente in colpa per la sua morte. Alla fine Melinda riesce a farsi ascoltare sia dalla donna che dallo stesso Payne il cui cinismo comincia a cedere. I due fidanzati riescono a chiarirsi e lui spinge la sua ex ad andare avanti. Erano destinati a stare insieme ma poi le cose sono cambiate e devono farsene una ragione.

Lui riesce così a passare oltre.

Commenta questo articolo

loading...