“Ris Roma – Delitti Imperfetti”: riassunto episodi 19 & 20: “Miracoli” – “Finale di partita”

Riassunto degli episodi di “Ris Roma – Delitti Imperfetti” andati in onda giovedì 6 Maggio.

Primo episodio: Miracoli.

I Ris si riuniscono per cercare di capire dove possa trovarsi il covo di Lili Paravidino (Maria Chiara Augenti) e Achille Vasto: secondo Lucia Brancato (Euridice Axen) i due sono ancora a Roma e stanno preparando qualcosa di esplosivo.

Bartolomeo (Marco Rossetti) e Costanza (Mary Petruolo) si occupano del caso di un sacerdote che è stato assassinato: secondo l’autopsia l’uomo è stato prima picchiato e poi colpito con un’arma da taglio, ma la cosa curiosa è che sulla sua spalla è presente un tatuaggio: i Ris, infatti, scoprono che si tratta di un impostore che, tra l’altro, possiede dei falsi documenti.

Giada (Eugenia Costantini) ed Emilio (Primo Reggiani, qui la nostra intervista) hanno un confronto, ma quest’ultimo nota nell’ ex fidanzata uno strano comportamento, oltretutto lei aveva un occhio nero nonostante cercasse di coprirlo con gli occhiali da sole.

Lucia e Ghiro (Fabio Troiano) si occupano del caso di una rapina, ma scoprono che dietro di essa c’è proprio Achille Vasto. Cosa avrà in mente adesso?

httpv://www.youtube.com/watch?v=ahn1b7lNev8

I Ris scoprono l’identità del finto prete: Aquilani Donato. Bartolomeo, grazie all’aiuto di Flavia (Jun Ichikawa), scopre che l’uomo è un trafficante di quadri e, con ogni probabilità, si era  travestito da prete per poter portare il quadro fuori dall’Italia senza problemi: forse l’assassino è l’uomo che l’ha aiutato a rubare il quadro.

Bart e Costanza si recano nella stanza restauro dei quadri dell’istituto religioso accompagnati dal sacerdote del posto, ma come per magia il quadro rubato è tornato al suo posto: i due carabinieri avvistano il ladro che però riesce a scappare.

I Ris credono che Achille Vasto abbia rubato il denaro per prepararsi ad un nuovo attentato: devono trovare il suo complice, la vita della Brancato è ancora in pericolo.

Grazie alle tracce di sangue trovate sul luogo della rapina, i Ris scoprono che il complice di Vasto è un certo Luciano Carta, un uomo arrestato dallo stesso Vasto qualche anno prima. I carabinieri corrono ad arrestarlo, ma Achille è riuscito a scappare con una moto.

Mentre Lili manda un sms ad Alex (Danny Quinn), a nome di Lucia, invogliandolo a ritornare a Roma, Emilio parla con Lisa, amica di Giada, e scopre che a picchiare la ragazza è stato proprio il padre di lei.

Sulla corda usata dal ladro vengono trovate tracce della stessa colla usata da Aquilani per il restauro dei quadri, quindi ipotizzano che il ladro sia stato uno dei ragazzi che lavora al restauro: il sospettato è Matteo.

Il ragazzo confessa di aver rubato il quadro per consegnarlo ad Aquilani in cambio di denaro, ma poi si è pentito e d ha confessato tutto al sacerdote, dopodichè cercando di riprendere il quadro ha ritrovato solo lo zaino con il quadro all’interno, mentre di Aquilani nessuna traccia.

httpv://www.youtube.com/watch?v=5WqPeWptd7w

Mentre i Ris scoprono che Vasto si sta spostando attraverso le fogne, Costanza scopre che la ragazza della fototessera appartenente ad Acquilani è una certa Magdalena Ciorba, una giovane prostituta. I carabinieri, quindi, cercano la ragazza nell’albergo in cui alloggia, ma qui i suoi due aguzzini si stanno preparando per rapirla, ma ecco che i Ris intervengono appena in tempo.

La ragazza, infatti, stava insieme ad Aquilani, che a sua volta voleva aiutarla a fuggire dopo che era stata aggredita, ma i due aguzzini l’avevano scoperto e avevano minacciato l’uomo affinchè rivelasse loro dove avesse nascosto la donna. Aquilani, però, si rifiutò di parlare e quindi i due uomini lo uccisero: l’uomo aveva rubato il quadro per guadagnare i soldi necessari a far fuggire la fidanzata.

I Ris scoprono dove si trova Vasto, quindi corrono a cercarlo: una volta trovato, l’uomo accenna a volersi suicidare, ma viene fermato appena in tempo da Ghiro.

Alex, intanto, torna a casa, ma sorpresa sorpresa…nel letto c’è Lili Paravidino con un martello in mano pronta a colpirlo…

httpv://www.youtube.com/watch?v=kKR0dY4LhQM

Secondo episodio: Finale di partita.

Ghiro cerca di farsi avanti con Costanza, ma lei sembra non volerne più sapere: alla fine lui si decide a consegnarle le chiavi di casa sua, nell’eventualità che lei cambi idea e voglia andarlo a trovare qualche volta.

Bartolomeo interroga Vasto: questi gli parla di quelli che erano i suoi preparativi per partire in Brasile da solo, ma fa di tutto per continuare a difendere Lili e non rivelare nulla su di lei e sui suoi piani.

Lucia riceve un sms da Alex in cui questi gli dice di essere tornato a Roma, ritorno che Lucia trova alquanto sospettoso, quindi si reca nella sua abitazione e qui trova Alex in fin di vita legato ad una sedia: il ragazzo cerca di dirle qualcosa riguardo ad un libro che lei scopre stava scrivendo lui sulla loro storia, ma muore tra le sue braccia prima che lei possa chiamare aiuto. Poco dopo arriva un sms sul cellulare di Lucia con su scritto “Adesso capisci come ci si sente capitano?“.

Mentre viene esaminata la biancheria di Vasto, su cui vengono trovate delle tracce di polline, Emilio parla con il padre di Giada e scopre che la ragazza aspetta un figlio da lui.

Ghiro intuisce che l’ultimo sms mandato da Lili è stato inviato dal cellulare di Alex, quindi controllando i tabulati scopre che la donna stava proprio nelle vicinanze di casa di Flavia. Allo stesso tempo quest’ultima sta cercando Rosanna che sembra essere sparita e, dopo aver ricevuto la telefonata di Ghiro, teme che la ragazzina possa essere stata rapita da Lili.

httpv://www.youtube.com/watch?v=xA10E_bocUE

E’ una una zanzara trovata a casa di Flavia a darne la conferma: le tracce di sangue trovate su di essa, infatti, appartengono proprio a Lili Paravidino.

Lucia riceve un sms da Lili che la invita a leggere l’ultima pagina del romanzo che Alex stava scrivendo: su di essa alcuni caratteri formano un messaggio in codice “Vieni da sola entro le sette o la ammazzo“.

Mentre Lucia va all’appuntamento con Lili, Ghiro scopre che le impronte finora trovate della Paravidino sono false, perchè in caso contrario la pressione su di esse sarebbe dovuta essere molto più elevata. Diciamo che Lili Paravidino ha davvero pianificato tutto!

I colleghi cercano Lucia che non si è presentata al Ris, ma trovano un biglietto con su scritto “Vado a risolvere questa faccenda, in un modo o nell’altro. Scusatemi“.

Mentre i Ris scoprono finalmente dove si trova il covo di Lili, Lucia riesce a vedere  Rosanna, ma Lili ha collegato il  suo cellulare ad una bomba: se il cellulare squillerà, la bomba verrà attivata e salterà tutto in aria.

Avviene uno scontro fisico tra Lili e Lucia, quest’ultima riesce ad impossessarsi della pistola e la punta contro la donna, ma deve sbrigarsi a trovare la bomba: Lili, infatti, ha programmato una sveglia sul cellulare che a breve suonerà.

Lucia e la piccola Rosanna si trovano all’interno di una stanza blindata insieme a Lili, ma quest’ultima si rifiuta di rivelare dove si trova la bomba: se vogliono sapere dove è stata nascosta devono parlare con Vasto. Quest’ultimo viene interrogato da Guido, ma continua a rifiutarsi di collaborare.

httpv://www.youtube.com/watch?v=I_uXc6cLwoQ

Flavia al telefono con Ghiro sente il ronzio di un ape e pensando alle tracce di polline trovate nella biancheria di Vasto, si rende conto che sul braccio dell’uomo erano presenti alcune punture di ape, quindi intuisce che la bomba possa essere nascosta vicino ad un nido di api.

Lucia, che nel frattempo è in contatto telefonico con i Ris, cerca tra le pareti, con l’aiuto di Rosanna, il possibile nascondiglio, fin quando non viene finalmente trovato: la piccola Rosanna entra all’interno del covo e, grazie all’aiuto telefonico di Bartolomeo, riesce a tagliare il filo giusto dell’esplosivo appena in tempo.

Lili viene portata al Ris, ma l’unica frase che esce dalla sua bocca è un misero “Mi dispiace“. Finalmente è tutto finito.

Emilio e Giada si incontrano: i due decidono di tornare insieme e lui le promette di lasciare definitivamente il Ris per non mettere a repentaglio la propria vita.

Lucia, invece, fa pubblicare il romanzo che Alex stava scrivendo sulla loro storia d’amore, intitolato “Storia di un amore segreto“. Tutto questo mentre Flavia e Ghiro assistono agli allenamenti di Bartolomeo allo scherma. Lieto fine anche tra Ghiro e Costanza che finalmente si incontrano e si baciano.

Rosanna, infine, affronta il suo esame con ottimo risultato, mentre al Ris festeggiano tutti insieme…

httpv://www.youtube.com/watch?v=cfyLrHBBqLs

httpv://www.youtube.com/watch?v=sKIICZtvGmA

Commenta questo articolo

loading...