NCIS – Los Angeles: episodio 1×16 Chinatown del 23 giugno

NCIS – Los Angeles: riassunto episodio 1×16 Chinatown del 23 giugno:


La squadra deve indagare sull’apparente suicidio di Calvin Lee un uffficile della marina militare, le telecamere piazzate in autostrada mostrano chiaramente che l’uomo si è gettato da un cavalcavia ed era da solo, poichè l’uomo è stato XO di un avanzatissimo sottomarino devono accertarsi che non abbia compromesso nulla a riguardo.

Calvin era figlio di genitori di origini cinesi, era gay ed era fidanzato ufficialmente, quando la squadra si reca a parlare con il fidanzato di Calvin lo trovano morto, ucciso per cui comincia a prendere corpo l’ipotesi dell’omicidio anche per Calvin, inoltre trovano un dispositivo che apparteneva a lui, un disco rigido clonato contenente informazioni segrete riguardanti il governo cinese, si capisce cosi che Calvin era una spia della Cina infiltrato nel governo americano, ma lui era un agente segreto perfetto ma la sua coscienza non gli permetteva di violare i segreti del governo americano e quindi si è suicidato per impedire che questo accadesse.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino