Ghost Whisperer-Presenze, trama episodio 1×19 “Rabbia”

Continuano gli appuntamenti con la prima stagione di Ghost Whisperer che lunedì volgerà al termine.

Nell’ episodio 1×19 “Rabbia“: Lo spirito di Ely perseguita il giudice Merrick e anche questa volta sarà Melinda (Jessica Love Hewitt) a doversi occupare della situazione riducendo al minimo i danni provocati dall’ uomo afroamericano molto arrabbiato con lui. A quanto pare nel 1970 il giudice, nonostante avesse le prove sufficienti, non condannò un collega bianco di Ely che lo aveva ucciso solo perchè era nero. Melinda contatta anche il figlio di Ely per convincerlo ad accompagnarla dal giudice e dopo qualche resistenza iniziale, spinto dal figlio piccolo che riesce a vedere e sentire il nonno, dice di sì.

Il bambino resta con Andrea mentre i due vanno in ospedale dal giudice. Lì Melinda incontra lo spirito di un’ infermiera che le racconta di essere stata una testimone ma che il giudice non le diede retta. La donna racconta che quella sera l’ uomo arrivato in ospedale ferito raccontò di aver uccido Ely solo perchè era nero ma quando lei lo disse al giudice lui le rispose che l’ uomo era ubriaco e che le cose non andarono come lui raccontò.

Melinda e il figlio di Ely affrontano il giudice che durante una cerimonia in suo onore dice la verità alle persone presenti e chiede che la targa della piazza che stanno inaugurando sia dedicata proprio ad Ely, che dopo aver chiesto scusa al figlio, può passare oltre.

Melinda però gli chiede qualcosa in più riguardo ad una sua affermazione, ovvero che qualche spirito non è felice di quello che lei fà e che quindi presto cercheranno di fermarla.

Commenta questo articolo

loading...