Spoiler “Tutti pazzi per amore 2”: ecco perchè Raoul ha lasciato Cristina!

ATTENZIONE SPOILER!!!

Le puntate in onda queste settimane su RaiUno di “Tutti pazzi per amore 2” stanno lasciando sul fiato sospeso non pochi telespettatori, sopratutto per quanto riguarda la storia d’amore tra Raoul (Gabriele Rossi) e Cristina (Nicole Murgia).

Come ben noto, infatti, il bell’ allenatore di kickboxing è improvvisamente sparito dalla vita della giovane Giorgi senza dare alcuna spiegazione, anche se la scorsa puntata si è conclusa  con il ragazzo pronto a rivelarle il motivo del suo improvviso distacco “Non posso stare con te perchè io sono…io sono…“.

Sarà nella puntata di stasera, domenica 25 Aprile, che scopriremo il seguito della frase: “Io sono…sieropositivo!“. La colpa è da attribuire ad una ex fidanzata incosciente che gli ha trasmesso l’infezione. Ebbene sì, una vera e propria bomba per la nostra Cristina, ma anche per i telespettatori che si troveranno per la prima volta davanti ad una tema poco trattato in questo tipo di fiction per famiglie.

Ma cosa deciderà di fare Cristina dopo tale notizia? A quanto pare la giovane Giorgi non si farà intimidire e, dopo l’inevitabile paura, deciderà di stare insieme a Raoul. Tutto questo grazie anche al fratellastro Emanuele (Brenno Placido) che, dopo aver appreso la notizia, le scriverà un libriccino in cui, dopo aver fatto le opportune ricerche in rete, le fornirà tutte le istruzioni utili per affrontare una relazione sentimentale senza pericoli.

Ecco cosa ha spiegato l’ideatore della serie Ivan Cotroneo:

“Il nostro è un messaggio di “normalità”. Avevamo voglia di raccontare una storia legata a un problema con un approccio e una sensibilità dei nostri giorni. Per fortuna è finito il tempo degli untori e del terrore. Le cure che consentono una vita normale esistono, e ne parliamo. Il personaggio di Cristina certo non si getta in questa storia ad occhi chiusi. Al contrario diventa estremamente consapevole. Ma è innamorata e vuole vivere la sua storia. Sapendo però molto bene come comportarsi con Raoul.”

Fonte: Corriere.it

Commenta questo articolo

loading...