Centovetrine riassunto puntata 2121 del 22 aprile: Il sospettato

Damiano (Jgor Barbazza) capisce che il rapinatore possa essere suo fratello, non dice niente a Serena (Sara zanier) ma torna in Commissariato e interroga il ricettatore, mostrandogli delle foto e costringendolo a collaborare, quando l’uomo riconosce Zeno (Massimiliano Vado), il vice commissario va su tutte le furie. Intanto suo fratello è nella villetta insieme a Cecilia (Linda Collini), i due hanno appena fatto l’amore e stanno pensando al “futuro”, lei ha paura ma lui sembra essere sicuro che per loro due questo può essere un nuovo inizio.

Carol (Marianna De Micheli) non ha nessuna intenzione di permettere ad Adriano (Luca Capuano) di partecipare al progetto umanitario, nonostante la sua pessima idea di seguirla in Amazzonia. Una volta giunti sul posto, Adriano affronta la donna dicendo di essere indispensabile per il progetto, ma lei gli fa capire che non è così, ha assunto un chirurgo molto promettente della zona.

Laura (Elisabetta Coraini) ripensa al suo incontro con Corrado (Stefano Davanzati) e assapora il gusto del successo, il potere di poter decidere della vita degli altri, è riuscita ad avere quello che voleva, anche se ad un prezzo molto alto, e ora l’uomo è stato costretto a lasciare Torino per sempre. Più tardi riceve la visita di Eleonora (Francesca Bastone), sempre più nervosa e impaurita dall’atteggiamento di Ettore (Roberto Alpi), che sta cercando di indagare sull’ evasione di Corrado e su chi possano essere i suoi complici. Proprio per questo motivo Ettore convoca nel suo ufficio il direttore del carcere e chiede proprio a lui come possa essere riuscito a fuggire l’uomo.

Commenta questo articolo

loading...