Rosy Abate – La serie, anticipazioni: quarta puntata del 3 Dicembre | Riassunto e Video streaming

Leonardino ha la leucemia e Rosy si propone come donatrice; la verità su Santagata viene a galla; Rosy uccide Mirko Sciarra e Roberto; Santagata scappa con Regina e Leonardino. La quarta e penultima puntata di “Rosy Abate – La serie”, con Giulia Michelini: il riassunto e il video per rivederla.

rosy abate la serie

Mario Sgueglia e Giulia Michelini

ROSY ABATE – LA SERIE, VIDEO STREAMING DELLA QUARTA E PENULTIMA PUNTATA DEL 3 DICEMBRE. Ieri sera, domenica 3 Dicembre, è andata in onda su Canale 5 la quarta e penultima puntata della nuova fiction “Rosy Abate – La serie“, serie televisiva in cinque puntate incentrata sul personaggio di Rosy Abate, interpretata ancora una volta da Giulia Michelini.

Rosy ha ricominciato una nuova vita, m il passato torna a bussare alla sua porta quando due fratelli mafiosi riportano a galla una cruda verità. Rosy si trova così costretta a rivivere il passato, combattendo contro Regina Mainetti e un misterioso boss, tornando ad essere la Regina di Palermo.




Qui di seguito il video streaming Rai che vi permetterà di vedere o rivedere la puntata. A seguire, invece, trovate il riassunto.

Vi ricordo che la quinta ed ultima puntata andrà regolarmente in onda domenica 10 Dicembre, sempre in prima serata su Canale 5 (qui le anticipazioni).

Rosy Abate – La serie: Streaming Mediaset della quarta puntata

ROSY ABATE – LA SERIE, RIASSUNTO QUARTA E PENULTIMA PUNTATA DEL 3 DICEMBRE. Rosy (Giulia Michelini) ha lasciato suo figlio Leonardino (Francesco Mura) ai Mainetti per accettare l’offerta di Luca (Mario Sgueglia) e collaborare alla cattura Mirko Sciarra (Fulvio Pepe), responsabile dell’attentato in cui lei e Leonardo hanno rischiato di morire.

I due iniziano la loro indagine partendo dalla ricerca di Gaetano Zanni, un uomo che lavora per Sciarra. Ma anche il boss Nuzzo Santagata (Franco Branciaroli), ora in casa dei Mainetti, è alla ricerca di Sciarra e si fa aiutare da Roberto.

Rosy, intanto, scopre che suo figlio Leonardino è in ospedale: il bambino, infatti, ha ancora la leucemia e ha bisogno di un donatore compatibile. Rosy non ci pensa due volte e si propone come donatrice, passando così la notte in ospedale insieme al figlio. Quando Regina (Paola Michelini) lo scopre, capisce subito Rosy Abate è la madre biologica di Leonardino.



Rosy riesce a trovare Sciarra, che stava pianificando un attentato contro Santagata. Sciarra le rivela che Santagata è il padre di Regina Mainetti. Il boss, nel vedere Rosy, si da’ alla fuga. Rosy, rompendo la promessa fatta a Luca, uccide Sciarra.

Rientrato a casa, Santagata rivela alla figlia la verità su Rosy Abate. Regina è sconvolta nell’apprendere che la sua è una famiglia di mafiosi e che Roberto (Raniero Monaco Di Lapio) aveva sempre saputo tutto. Temendo che Rosy possa portarle via Leonardino, chiede dunque a Roberto di sbarazzarsi della donna.

Rosy e Luca, intanto, ottengono le prove sulle attività illecite messe in atto dai Mainetti con la collaborazione dell’assessore Gramaldi. Santagata, però, inizia ad avere dei sospetti e pianifica una fuga.

Roberto, armato di pistola, raggiunge Rosy con l’intenzione di ucciderla: tra i due parte una colluttazione fisica, ma lei riesce ad avere la meglio e lo uccide. Poi informa Luca, che le dice di aver fatto irruzione a casa dei Mainetti: tutti, però, sono scappati.

Dopo aver dato fuoco al corpo di Roberto, Rosy raggiunge la villa di Santagata, precedentemente mostratole da Leonardino, per cercare di fermarli. Ma è troppo tardi: al suo arrivo, infatti, Santagata, Regina e Leonardino sono già sull’elicottero e si preparano alla fuga…

ROSY ABATE – LA SERIE, ANTICIPAZIONI QUARTA E PENULTIMA PUNTATA DEL 3 DICEMBRE. Penultimo appuntamento con la nuova fiction di Canale 5Rosy Abate – La serie“, serie televisiva in cinque puntate che nasce come spin-off di “Squadra Antimafia – Palermo oggi“, chiusa definitivamente dopo otto stagioni. Come il titolo lascia presagire, la fiction è incentrata sul personaggio di Rosy Abate, interpretata ancora una volta da Giulia Michelini, che dunque non è morta come tutti credevano.

La terza puntata si è conclusa con… Rosy che, dopo l’attentato che Mirko Sciarra ha cercato di sferrarle mentre era in macchina con Leonardino, capisce che la cosa migliore per suo figlio, e dunque per la sua sicurezza, sia quella di lasciarlo con la famiglia Mainetti, ancora scossa per quanto successo.




Luca ha un confronto con Rosy, ma decide di non arrestarla e di salvare la sua copertura, ma le propone un accordo: dovrà aiutarla a catturare Mirko Sciarra. E Rosy non può che accettare, in fondo hanno entrambi lo stesso obbiettivo.

Rosy, seppur con dolore, da’ il suo ultimo “addio” a Leonardino, che però sta dormendo, e gli lascia sul letto il suo giocattolo preferito. Poi lascia l’abitazione dei Mainetti.

Subito dopo, Regina Mainetti riceve una visita di suo padre, che scopriamo essere proprio il boss Nuzzo Santagata

Nella puntata di questa sera, invece… vedremo Rosy che, dopo aver lasciato suo figlio Leonardino ai Mainetti, decide di accettare l’offerta di Luca e di collaborare con lui nella ricerca di Mirko Sciarra, responsabile dell’attentato in cui lei e Leonardino hanno rischiato di morire.

La verità sulla famiglia Mainetti e il loro legame con il Boss Nuzzo Santagata, però, saranno destinati a venire a galla, spingendo Rosy a rimettersi in gioco per riprendersi suo figlio…

Commenta questo articolo

loading...