Uomini e donne, una questione di fumo (trono over del 24 novembre)

Un’accesa discussione in studio sul vizio del fumo.

uomini-e-donne-giorgio-over
Apertura di puntata con l’esterna di conoscenza tra Giorgio e Isabella nello scenario del Lago Trasimeno, luogo molto amato dal fiorentino. Classica chiacchierata conoscitiva tra i due, Isabella dice di cercare un uomo che sia soprattutto intelligente, Giorgio le fa i complimenti per i suoi bellissimi occhi e poi si dilunga sulla questione figli, tema a lui molto caro e già oggetto di discussioni varie sulla difficile gestione degli stessi in presenza di un “intruso”, con ripercussioni sulla libertà e la serenità della coppia.

Isabella, che di figli ne ha due di cui uno di 13 anni, pensa invece che se si vuole stare insieme e ci si vuole bene il modo si trova, figli o non figli, comunque sia alla fine l’incontro sembra positivo. Si torna in studio dove Isabella fa il suo ingresso e si siede, ma anche Paola viene invitata da Maria a sedere davanti a Giorgio, perché i due si sentono da tempo; lui raccoglie le idee e si prepara a pronunciarsi sulle due signore, che definisce entrambe bellissime, quindi parte da Paola e sottolinea come lei sia molto religiosa, ma anche allegra e propositiva; Giorgio dice di non avere nulla da ridire sul misticismo di lei, solo non ha ben capito la sua insistenza nel volerlo portare a Medjugorje, un’insistenza forse eccessiva; inoltre le sensazioni più “fisiche” hanno un po’ latitato e ribadisce che lui, da buon sognatore, è alla ricerca di qualcosa di forte, insomma si dice dispiaciuto e mentre dal pubblico si leva qualche mugugno, sottolinea che è successo anche a lui ma purtroppo “non è cosa”; Paola la prende con estrema filosofia e un sorriso sulle labbra, sembra resteranno buoni amici.

Si passa a Isabella, “un’altra bellissima signora” premette Giorgio prima di esprimersi al riguardo, ma deve aspettare lo sfogo di Sossio che si lamenta perché quando le donne le congeda Giorgio nessuno dice niente e quando lo fa lui tutti gli danno addosso, Tinì gli fa notare che lui ne “assaggia” troppe, Gianni che le illude e anche Manila sembra ancora arrabbiata con lui, poi riecco Giorgio: – so di non essere un soggetto facile, seguo molto il mio istinto, la mia parola d’ordine è “essere se stessi”, però l’emozione forte non arriva…forse è colpa mia…Isabella è una persona positiva, una donna sexy e attraente, ma non fa per me…oltretutto quando mi sono avvicinato a lei ho sentito l’odore del tabacco e mi ha dato fastidio, nonostante sia stato un fumatore anch’io…quindi la saluto con grande dispiacere…

Giorgio si alza per salutarle col doppio bacio sulle guance, ma Isabella gli dà solo la mano: — io puzzo di fumo…- gli dice e si siede nel parterre femminile dando il via a una lunga e polemica discussione, i due si accusano reciprocamente di maleducazione, lui perché lei l’ha salutato in quel modo, lei perché lui poteva risparmiarsi la sua considerazione sulla “puzza di fumo”, secondo Gianni la signora non ha tutti i torti e Giorgio è troppo teso a trovare quello che per lui non va bene, Isabella trova che Giorgio abbia detto delle scemenze e gli dà più volte del superficiale: – hai capito? – il fiorentino ritiene che lei stia esagerando con le offese, lei afferma che un signore non dice certe cose a una donna, i toni si alzano e a un certo punto Giorgio se la prende anche con quella parte del pubblico che lo contesta, poi Maria gli chiede con chi voglia ballare e lui, piuttosto alterato: – con Titti…se ne ha piacere! – arriva l’ok e allora via al ballo. Dopo le danze la nuova polemica tra Emy e Graziella, la prima le dà della strega (sembra che ridesse di lei), la seconda annuncia che lascerà il programma perché non ce la fa più – Giorgio riceve altre critiche sul “saper sentire e amare le persone” da parte di Caterina che invece “sa sentire” e, a proposito di rapporti, Gianni si dice curioso di sapere come va tra Anna e Angelo, la prima risponde “alti e bassi”, il secondo apre un lungo dibattito/monologo, insoddisfatto del comportamento di lei: – non capisco perché proprio lei abbia dovuto fare tutte quelle domande a Marco mentre si presentava…lui è qui per cercare una donna…a volte dai un dito e ti si prendono il braccio…


Gianni ricorda l’episodio e conferma che anche a lui Anna sembrava incuriosita da Marco, ma lei: – io sono spontanea! – sta di fatto che i due dopo questo episodio hanno litigato di brutto e ora Angelo continua nelle sue accuse: – poi c’è la questione Giorgio che io ammiro e rispetto…ma noi ci eravamo dati l’esclusiva e lei continua a sentirlo, a questo punto siccome “accà nisciuno è fesso” sento anch’io altre signore! – Anna osserva che lo sente ogni tanto e che sono amici, lui le dà una sorta di ultimatum: se continua l’amicizia con Giorgio, fa un passo indietro con lui. Giorgio prende la parola: – quando sei arrivato tu ci conoscevamo già da tempo – Angelo: – qui non si può essere amici! – G: – e chi l’ha detto?

Siamo qui da due anni e non si può cancellare il passato, se tu non concepisci l’amicizia tra uomo e donna è un problema tuo! Sembra che tu viva ancora nel Medioevo, ma basta dirlo e non la chiamo più! – A: – no lei è libera! Però ora mi regolo di conseguenza! – Anna tentenna, Angelo dice di aver capito tutto e continua a dire la sua, come un fiume in piena.
Per vedere o rivedere la puntata cliccate sull’immagine in alto.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino