L’ispettore Coliandro – Il ritorno 2, anticipazioni: quarta puntata del 3 Novembre | Riassunto e Video streaming

La disperata corsa di Coliandro per disinnescare delle bombe sparse per la città; l’arrivo dell’affascinante Sibilla, che non è chi dice di essere; Gargiulo innamorato della Buffarini. La quarta puntata de “L’ispettore Coliandro – Il ritorno 2”, con Giampaolo Morelli: il riassunto e il video per rivederla.

l'ispetto coliandro il ritorno 2

Coliandro e la sua squadra in una scena della fiction

L’ISPETTORE COLIANDRO – IL RITORNO 2, VIDEO STREAMING DELLA QUARTA PUNTATA DEL 3 NOVEMBRE. Venerdì 3 Novembre è andata in onda su Rai Due la quarta puntata della fiction “L’ispettore Coliandro – Il ritorno 2“, la serie televisiva con protagonista lo stralunato ed eccentrico ispettore di polizia interpretato da Giampaolo Morelli. Guest star d’eccezione per questa puntata è Antonia Truppo.




Qui di seguito ecco il video streaming Rai che vi permetterà di vedere o rivedere la terza puntata, intitolata “Corri Coliandro, corri!”. A seguire, invece, trovate il riassunto.

Vi ricordo che, per lasciar spazio all’incontro Svezia – Italia per le qualificazioni dei Campionati Mondiali 2018, trasmesso su RaiUno, la quinta e penultima puntata della fiction non andrà in onda il 10 Novembre ma slitta di una settimana, quindi venerdì 17 Novembre, come sempre in prima serata su Rai Due (qui le anticipazioni).

L’ispettore Coliandro – Il ritorno 2: Streaming Rai della quarta puntata

L’ISPETTORE COLIANDRO – IL RITORNO 2, RIASSUNTO QUARTA PUNTATA DEL 3 NOVEMBRE. Ecco cosa è successo nel corso della quarta puntata, intitolata “Corri Coliandro, corri!“.

Coliandro (Giampaolo Morelli) risponde alla misteriosa telefonata di una sensuale voce femminile: è Eva (Nathalie Caldonazzo), che gli comunica che c’è una bomba pronta ad esplodere se lui, e soltanto lui, non correrà a disinnescarla.

Al nostro ispettore, dunque, non resta che fare una corsa disperata per bloccare l’esplosione della bomba ma, una volta disinnescata, Eva gli comunica che c’è un’altra bomba in un altro punto della città pronta ad esplodere.

Coliandro fa un’altra disperata corsa e, con l’aiuto dell’affascinante Sibilla (Arianna Montefiori), agente degli Artificieri, riesce a disinnescarla. Ma è una reazione a catena: a ogni bomba, infatti, ne segue sempre un’altra pronta ad esplodere. E all’ispettore e Sibilla, quindi, non resta che spostarsi da un punto all’altra della città in una disperata corsa contro il tempo.



In realtà si scopre che le bombe non sono altro che dei diversivi messi in atto da Ermanno (Alessandro Cremona), marito di Eva, per distrarre la polizia e tenerla impegnata: il criminale, infatti, aveva pianificato una rapina in una grande banca dotata di un ottimo sistema di sorveglianza. Una banca che, oltretutto, pare sia nota per la custodia di denaro sporco. Non solo: si scopre che le bombe erano anche innoque, dunque non era programmate per esplodere davvero.

Mentre la polizia sta alle calcagna di Coliandro, che deve e vuole agire da solo, Gargiulo (Giuseppe Soleri) ha un’intuizione per riuscire a capire da dove partono le telefonate che Coliandro riceve sul suo cellulare. E, grazie anche all’aiuto della Buffarini (Benedetta Cimatti), viene trovato il covo dei criminali. Ma questi scoprono che la polizia sta arrivando e si danno alla fuga. Prima, però, Ermanno ed Eva avvertono la loro figlia, Francesca, affinchè li raggiunga. E scopriamo che Francesca altri non è che Sibilla.

La donna scappa da Coliandro per raggiungere la sua famiglia, ma l’ispettore prova a fermarli. E, non senza difficoltà, ci riesce. Coliandro, però, convinto anche dalla bella Francesca, decide di lasciarli scappare, ma a patto che restituiscano le due statue che avevano rubato in banca. Eva ed Ermanno accettano.

La Buffarini riceve l’encomio per aver scoperto dove si trovava il covo. I colleghi le fanno i complimenti, mentre Coliandro, per quanto contento, mostra disappunto nel non vedersi mai ricevere un riconoscimento.

Quando la Buffarini si allontana, Gargiulio chiede a Coliandro, da lui considerato un “grande esperto di donne”, dei consigli per poter conquistare la Buffarini.

Coliandro si reca ad una mostra dove vengono esposte le due statue, che sono state restituite. Qui incontra Francesca, come sperava. Lui la invita a salire a casa sua, ma lei, dopo averlo baciato, gli dice che se riuscirà a prenderla accetterà l’invito. E così inizia a correre. E anche a Coliandro, ancora una volta, non resta che correrle dietro…

Arianna Montefiori e Giampaolo Morelli in una scena della fiction

L’ISPETTORE COLIANDRO – IL RITORNO 2, ANTICIPAZIONI QUARTA PUNTATA DEL 3 NOVEMBRE. Quarto appuntamento con la fiction di Rai Due “L’ispettore Coliandro – Il ritorno 2“, con Giampaolo Morelli che torna a vestire i panni del poliziotto più pasticcione e anomalo del piccolo schermo.

Sei nuove attesissime avventure, nate dalla penna noir, ironica e graffiante di Carlo Lucarelli, mentre la regia è ancora una volta curata da Marco e Antonio Manetti, in arte Manetti Bros.

Nella terza puntata… abbiamo visto il nostro Coliandro fare la conoscenza dell’affascinante Ispettore Capo Vittoria Martello, che gli propone di entrare nel suo Team, una specie di squadra d’assalto di superpoliziotti promossa dal nuovo questore.




In realtà si scopre che si scopre che le intenzioni del Team sono tutt’altro che buone, infatti la loro non è altro che una nuova gang pronta a tutto pur di fare i propri interessi. La prima ad accorgersene è la Bertaccini, che rischia di mettere a repentaglio non solo la sua vita, ma anche quella della sua compagna Marta. Fortunatamente l’intervento di Coliandro e, successivamente, dei colleghi riesce a scongiurare il peggio.

La Bertaccini, inoltre, comunica ai colleghi di aspettare un figlio, mentre Gargiulo inizia a nutrire un certo interesse nei confronti della Buffarini. Al nostro Coliandro, invece, non resta che tornarsene a casa a bocca asciutta, non prima di aver trascorso la serata con l’amico pakistano Hamid

Nella puntata di questa sera, invece… il nostro amato ispettore risponderà alla misteriosa telefonata di una sensuale voce femminile che gli comunica che c’è una bomba pronta ad esplodere se lui, e soltanto lui, non correrà a disinnescarla.

Corri, Coliandro, corri!” lo incita la voce, che scopriremo appartenere alla bella e affascinante Sibilla.

A Coliandro, dunque, non resterà che fare una corsa disperata per bloccare da un punto all’altro della città il conto alla rovescia di varie bombe pronte ad esplodere…

Commenta questo articolo

loading...