Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale, anticipazioni quarta puntata del 4 Ottobre: La morte di Vanessa e la vendetta di Sabatini; Ernesto Cocco si risveglia dal coma | Video e promo

Prosegue su Canale 5 la messa in onda della fiction con Giorgio Tirabassi e Daniele Liotti: la quarta puntata domani sera.

squadra mobile 2

La morte di Vanessa

SQUADRA MOBILE 2, OPERAZIONE MAFIA CAPITALE, VIDEO ANTICIPAZIONI DELLA QUARTA PUNTATA DEL 4 OTTOBRE. Quarto appuntamento con la fiction di Canale 5Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale“, serie televisiva in otto puntate con Giorgio Tirabassi e Daniele Liotti.

La terza puntata, andata in onda mercoledì 27 Settembre, cala negli ascolti, ottenendo una media di soli (2.668.000 spettatori di spettatori (11,66% di share), perdendo la serata d’ascolti contro il film “Nozze romane” trasmesso su RaiUno.

A seguire ecco il promo della quarta puntata che, lo ricordiamo, andrà regolarmente in onda domani sera. A seguire, invece, trovate le anticipazioni.

Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale: Promo quarta puntata

SQUADRA MOBILE 2, OPERAZIONE MAFIA CAPITALE, ANTICIPAZIONI QUARTA PUNTATA DEL 4 OTTOBRE. Ieri sera, mercoledì 27 Settembre, è andata in onda su Canale 5 la terza puntata della seconda inedita stagione della fiction “Squadra Mobile – Operazione Mafia Capitale“, la serie televisiva che vede protagonista Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi) a capo della Squadra Mobile di Roma.

La terza puntata si è conclusa con Vanessa che, sorvegliata dalla Mobile, sta per incontrarsi in piazza con Sabatini. In realtà si tratta di una trappola, abilmente aggirata da Sabatini che, grazie a Guaraldi, sa che Vanessa è stata catturata dalla Mobile.



Claudio, allora, si mette mette in contatto con Vanessa e le dice di voler passare il resto della sua vita insieme a lei, poi le chiede di incontrarsi da un’altra parte. Vanessa accetta e tenta la fuga. La squadra della Mobile le corre dietro, ma Vanessa viene tenuta sotto tiro da Italo Manzi, l’uomo che Sabatini aveva ferito a casa di Gennaretti. Quando Vanessa abbraccia Sabatini parte il colpo, destinato a Sabatini, ma che colpisce Vanessa, uccidendola.

Sabatini, però, pensa che a spararle sia stato Ardenzi, pertanto comincia a sparare senza sosta contro i poliziotti, in mezzo alla folla. Poi si da’ alla fuga.

Ardenzi raggiunge il corpo di Vanessa e, accertatosi della sua morte, si guarda intorno per capire chi possa aver sparato. Per leggere il riassunto e rivedere la terza puntata grazie al video streaming Mediaset potete cliccare qui.

A seguire ecco le anticipazioni della prossima puntata.

La squadra della Mobile è chiamata a una prova d’unità dopo che la morte di Vanessa (Laura Barriales), nell’ambito dell’operazione per prendere Claudio Sabatini (Daniele Liotti), scatena giornali e opinione pubblica contro di loro.



A complicare le cose, inoltre, Sabatini che, convinto erroneamente che a uccidere la sua donna sia stato un proiettile della polizia, è ora in cerca di vendetta.

Nel frattempo, mentre la Mobile indaga su un caso di presunto rapimento, l’inchiesta su Mafia Capitale torna alla ribalta quando la squadra mette gli occhi su alcuni comportamenti anomali da parte della società di raccolta dei rifiuti.

In ospedale, intanto, si risveglia dal coma Ernesto Cocco, colui che insieme a Italo Manzi (Claudio Castrogiovanni) ha rubato i diamanti di Claudio Sabatini. Sia quest’ultimo che Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi) sono molto interessati a sentire cosa potrebbe raccontare Cocco…

Commenta questo articolo