Selvaggia Lucarelli vs Ignazio Moser: “Anche noi donne scegliamo di divertirci”

Selvaggia Lucarelli vs Ignazio Moser: “Anche noi donne scegliamo di divertirci”

grande-fratello-vip-daytime

Ignazio Moser

Selvaggia Lucarelli si conferma una spettatrice attenta del Grande Fratello Vip  non omette di commentare la questione che ha messo al centro dell’attenzione Ignazio Moser che ingenuamente ha dichiarato d’essere un latin lover amante delle donne a tal punto di contarle e darle un voto ad ognuna. La giornalista, grazie anche all’ironia che la contraddistingue, ha risposto al figlio del campione di ciclismo Moser, che forse ha sottovalutato il giudizio delle donne e se tornano è solo perchè scelgono di farlo e non perchè lui ha lasciato il segno come crede:

“Ho avuto 163 donne. Se le scopi bene tornano tutte.”, dice quel luminare del sesso di Ignazio del Gf.

Volevo spiegare una volta per tutte a questi uomini col pallottoliere ma senza palle, che oggi, trovare 163 donne disposte a finire a letto con qualcuno, non è un’impresa titanica. Ci annoiamo anche noi. Abbiamo qualcuno da dimenticare anche noi. Ci vogliamo divertire anche noi. Siamo sessualmente libere anche noi. Non è neppure difficile trovare un uomo che “ci scopi bene”. Il problema è che “scoparci bene” non è una questione ginnica come pensa questo pirla qui, degno erede del Bettarini del Grande fratello.
È una questione di conoscenza, esperienza, sensibilità, affinità, cervello. Ergo, per un sillogismo piuttosto semplice, posso sostenere con certezza che no, quelle 163 non le hai scopate bene Ignazio bello. E se sono tornate è perché si erano scordate i collant tra le lenzuola, stai sereno.

Un commento opportuno e condivisibile quello della blogger che rimette al posto suo un ragazzo che deve ancora crescere molto.

Commenta questo articolo