Canone Rai, spuntano fuori gli evasori: introiti in crescita

Non c’erano molti dubbi sul nuovo meccanismo per pagare il canone tv e i risultati si vedono.

rai-canone-evasori

Canone Rai

Il canone Rai era e resterà sempre una delle tasse più odiate d’Italia ma fino allo scorso anno quando con il governo Renzi il canone è stato incluso nella bollette elettrica era anche la più evasa in assoluto, il nuovo meccanismo però ha tirato fuori quanti non pagavano il canone probabilmente da anni o addirittura da sempre. I primi dati dopo oltre un anno dall’entrata in vigore del nuovo metodo di pagamento sembrano parlare chiaro: nelle casse della Rai sono entrati più soldi anche se qualche settimana fa Mario Orfeo, direttore della tv di Stato si lamentava di un buco nelle casse forse dovuto anche al minore prezzo del canone.

Il canone Rai lo sappiamo è diminuito, il primo anno con il nuovo metodo pagamento in bolletta e dal secondo anno in poi la quota è scesa ancora se da un lato sembrava che ci potessero essere delle perdite, dall’altro con l’aumento di persone che hanno pagato il canone, il gettito è fortunato.

Record per gli evasori in Campania.

Tra il 2015 ed il 2016 gli italiani che hanno pagato il canone sono passati da 16,5 a 22,2 milioni, con un incremento del 34%. La maggior quota di evasione si registra nelle isole, dove il numero dei contribuenti che hanno versato il canone è salito del 49,8% passando da 1,5 a 2,2 milioni. Anche se il record negativo assoluto ce l’ha la Campania, dove il canone era sconosciuto quasi ad un contribuente su due: nel 2016 sono saltati fuori 736 mila contribuenti che non l’avevano mai versato prima. In Calabria nel 2015 a pagare il canone Rai erano 423 mila persone, l’anno scorso siamo arrivati a 666 mila (+57,3%).

Ma attenzione, anche al Nord gli evasori sono spuntati fuori eccome, non si potrà parlare di record ma i numeri sono comunque alti fatta eccezione per la sempre virtuosa Bolzano.

Commenta questo articolo

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti. https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino