Dr House M.D. Sesta stagione: riassunto episodio 6×11 “Rimorso”

Dr House M.D. sesta stagione: riassunto episodio 6×11 “Remorse”- “Rimorso

Siamo all’aereoporto,  quando Valerie (Beau Garrett), che stava accompagnando il suo capo all’aereo, subito dopo aver litigato con un collega si accascia a terra accusando un forte dolore alle orecchie.

House (Hugh Laurie) è con la sua squadra, “insieme” stanno cercando di trovare il caso giusto, quando Foreman (Omar Epps) le illustra il caso di Valerie, aggiungendo che è una donna attraente mentre suo marito non è un adone, attira così l’attenzione del diagnosta!

Ultimamente la donna ha cambiato la sua dieta e quindi House imputa ai formaggi l’innalzamento del colesterolo e quindi la causa di un’ aritmia cardiaca. Ma mentre il primo tentativo falliva miseramente, House si nascondeva per non farsi trovare da un suo ex collega dell’università che continuava a chiamarlo, dopo che lui, dalla clinica, gli aveva inviato una lettera di scuse per aver copiato il suo compito durante un esame. Ma alla fine va a pranzo con lui e scopre che non ha intrapreso la carriera del medico perché ha lasciato l’università per prendersi cura di suo padre e alla fine mancava solo un credito, quello che ha perso con il compito scambiato da House.

Nella stanza di Valerie, arriva il suo collega, Russ, che la accusa di essere falsa e di averlo drogato, inoltre confida al marito che in passato ha avuto una relazione con lei. House pensa subito che sia stato l’uomo ad avvelenare Valerie, ma Tredici (Olivia Wilde) non è convinta e fa di testa sua una TAC, dimostrando a tutti che la donna soffre di una psicosi che non le permette di avere dei sentimenti.

A questo punto House va nella stanza della paziente per parlare con lei, Valerie ammette di aver avuto rapporti sessuali con il collega in cambio di un “aiuto” nel suo lavoro e che ha sposato suo marito solo per i suoi soldi. House crede che l’aritmia e la psicosi siano collegate ma Foreman, nonostante la scoperta e l’intuizione di Tredici, gli chiede di prendere provvedimenti disciplinari nei suoi confronti, per insubordinazione, dal canto suo il dottore chiede ai due di risolvere le loro divergenze in qualche modo.

Tredici cerca in tutti i modi di far capire all’uomo che sua moglie è una psicopatica e una bugiarda e che non lo ama, ma il primo tentativo finisce male, Valerie riesce a calmare il marito e chiede alla Cuddy (Lisa Edelstein) di allontanare Tredici dal suo caso, e così ha fatto.

La paziente ha bisogno di un fegato e contro ogni pronostico, ecco che all’ospedale arriva sua sorella, che non è però compatibile, Tredici le corre dietro e le due parlano dell’atteggiamento della donna e così la dottoressa scopre che la ragazza è cambiata durante l’adolescenza, questo cambia tutto e House capisce che si tratta del morbo di Wilson e iniziano il trattamento. La donna riesce a migliorare anche la psicosi e così allontana il marito, dicendogli di non voler stare con un uomo così penoso.

House, si sente in colpa per il suo collega, e così gli offre un assegno per non perdere la casa, ma lui lo rifiuta, confessandogli di aver mentito per vedere se effettivamente fosse cambiato. La casa la sta perdendo per colpa dei debiti contratti al gioco e ha fatto il medico per 10 anni ma è stato radiato perché gonfiava le fatture dei suoi clienti.

Il diagnosta va via e cerca di seguire il consiglio di Wilson (Robert Sean Leonard) e tenta di chiedere scusa alla Cuddy, ma quando arriva davanti al suo ufficio e la vede felice e sorridente con Lucas (Michael Weston) , torna indietro e lascia l’assegno nella buca delle lettere dell’amico. Forse è più facile aiutare uno sconosciuto che chiedere scusa alle persone alle quali si vuole bene.

Commenta questo articolo

loading...