I personaggi di “Merlin”: Lancillotto (Santiago Cabrera)

Prosegue la nostra rubrica volta a conoscere più da vicino i protagonisti della serie fantasy “Merlin” e oggi ci occupiamo di lui, del valoroso Lancillotto, interpretato da Santiago Cabrera.

Lancillotto è un affascinante e giovane straniero che, pur non possendo alcun titolo nobiliare, si reca a Camelot con la speranza di poter diventare cavaliere.

Merlino (Colin Morgan) decide di ricorrere in suo aiuto ed appunto per questo, grazie all’uso della magia, falsifica un sigillo. Purtroppo, però, Lancillotto viene smascherato e ed è costretto ad abbandonare Camelot.

In seguito, grazie all’aiuto di Merlino, Lancillotto salva la vita ad Artù (Bradley James) e scopre i poteri magici del giovane ragazzo, nonostante ciò gli promette che non ne farà mai parola con nessuno.

Resosi conto di quanto Lancillotto sia abile e coraggioso, Artù gli propone di rimanere a Camelot come cavaliere, ma il ragazzo si rende conto di non meritarsi quel titolo e, ben sapendo che Re Uther (Anthony Stewart Head) non accetterebbe la sua presenza, decide di lasciare Camelot per sempre.

Nella seconda serie, Lancillotto appare in un episodio e si mostra segretamente innamorato di Ginevra, a cui salva la vita. Anche Ginevra (Angel Coulby) ricambia il suo amore, ma quando Lancillotto si rende conto di come tra lei e Artù ci sia un legame molto profondo, decide di mettersi da parte per non intromettersi tra loro.

Quando Ginevra si rende conto di come Lancilotto sia andato via senza nemmeno salutarla rimane parecchio ferita, ma Merlino le spiega come lui teneva molto a farle sapere che, nonostante tra loro non avrebbe mai esserci un futuro, per lui lei è stata una persona importante che gli ha cambiato la vita.

Lancillotto

httpv://www.youtube.com/watch?v=o6kjFCABJjQ

Lancillotto salva la vità ad Artù

httpv://www.youtube.com/watch?v=Q0B0332VJwk

Lancillotto e Ginevra

httpv://www.youtube.com/watch?v=ROrSY4PyhVc&feature=related

httpv://www.youtube.com/watch?v=grIR5A7wp9k

Fotogallery Santiago Cabrera

[nggallery id=112]

Commenta questo articolo

loading...