Solo per amore 2 – Destini incrociati, anticipazioni: prima puntata dell’11 Maggio | Riassunto e Video streaming

Pietro muore in un incidente, lo stesso in cui ha perso la vita la giornalista Vittoria; Elena conosce Andrea, figlio di Gianmaria; Marco ha provocato l’incidente, ma uccide suo padre prima che potesse dirlo ad Andrea; Stefano è diventato poliziotto e conosce Giulia, figlia di Giordano, che intanto ha chiesto la semi-libertà. Ecco cosa è successo nella prima puntata della fiction “Solo per amore 2 – Destini Incrociati”: il riassunto e il video per rivederla.

solo per amore 2 prima puntata

Giuseppe Maggio, Antonia Liskova e Roberto Farnesi

SOLO PER AMORE 2 – DESTINI INCROCIATI, VIDEO STREAMING DELLA PRIMA PUNTATA DELL’11 MAGGIO. Ieri sera, giovedì 11 Maggio, è andata in onda su Canale 5 la prima puntata della fiction “Solo per amore 2 – Destini incrociati“, dieci nuove puntate che si snoderanno attorno a nuovi enigmatici segreti legati ad Elena e alla famiglia Ferrante, fomentati dall’arrivo di nuovi personaggi, primo tra tutti quello dei due fratelli Andrea Fiore e Marco Ackermann.

Qui di seguito il video streaming Mediaset che vi permetterà di vedere o rivedere la puntata. A seguire, invece, trovate il riassunto.

Vi ricordo che la seconda puntata cambia giorno di programmazione spostandosi a mercoledì 17 Maggio, sempre in prima serata su Canale 5 (qui le anticipazioni).

Solo per amore 2 – Destini incrociati: Streaming Mediaset della prima puntata

SOLO PER AMORE 2 – DESTINI INCROCIATI, RIASSUNTO PRIMA PUNTATA DELL’11 MAGGIO. Dopo aver lottato duramente, superando moltissimi ostacoli, Elena (Antonia Liskova), Pietro (Massimo Poggio) e la sua famiglia sembrano aver finalmente raggiunto la felicità, l’amore e la serenità. Vivono insieme a Lorenzo (Giuseppe Maggio), Arianna (Laura Adriani) e alla piccola Beatrice (Melissa Monti) nella bella villa con annesso circolo sportivo a Roma.

Quel precario equilibrio che avevano raggiunto, però, viene stravolto dall’arrivo di una terribile notizia: un elicottero è precipitato in Calabria e, di lì a poco, la polizia informa Elena che tra le vittime di quell’incidente c’è pure Pietro.

Elena si precipita sul luogo dell’incidente, dov’è presente anche Andrea Fiore (Roberto Farnesi), medico di frontiera in zone di guerra rientrato velocemente in Italia dall’Afghanistan dopo aver ricevuto la notizia che anche la sua compagna, la giornalista Vittoria Boschi (Barbara Livi), era su quel maledetto elicottero. Andrea è un uomo enigmatico e affascinante, figlio del generale Gianmaria Fiore (Luca Biagini).

Anche un altro uomo si trova sul luogo dell’incidente, in disparte, che guarda da lontano e compiaciuto la scena del disastro: è Marco Ackermann (Paolo Mazzarelli), appena rientrato da Miami insieme alla moglie  Gloria Keller (Valentina Cervi). Marco è il figlio segreto di Gianmaria e fratellastro di Andrea, per il quale prova un profondo rancore: a lui, infatti, attribuisce la colpa del “non amore” di un padre che l’ha sempre tenuto ai margini, ad occuparsi del lavoro sporco, mentre Andrea è sempre stato visto come il figlio prediletto per via delle sue gesta da “eroe”. Andrea e Gloria hanno un progetto da realizzare: impossessarsi di Roma.

Le indigini sull’incidente vengono chiuse ben presto, ma Elena continua ad essere attanagliata da molti dubbi: cosa ci faceva Pietro su quell’elicottero? Perché il marito non l’aveva informata? Cosa stava cercando? La donna, a quel punto, inizia a sospettare che la morte di Pietro non sia un semplice incidente.

Sei mesi dopo l’incidente, per Elena e la sua famiglia è tutto cambiato. A causa di problemi economici, hanno dovuto vendere la villa e il circolo sportivo, ed Elena si è trasferita con i figli a vivere nella periferia di Roma, a casa di Maria (Anita Zagaria), sua suocera.

La tragedia ha fatto precipitare la figlia Arianna nella depressione, e anche il suo rapporto con il fidanzato Claudio Alfieri (Lorenzo Balducci) inizia ad essere in crisi.

Elena, intanto, con l’aiuto del Generale Fiore, è riuscita ad aprire nel quartiere una Onlus, uno studio per assistenza legale alle donne, dove collabora anche un giovane assistente universitario, Alberto (Gabriele Rossi), che, fin da subito, si mostra molto interessato ad Arianna, e non solo. Oltre a lui nello studio c’è anche Paola (Eleonora Sergio), psicologa e cara amica di Elena.

Il figlio Stefano (Giuseppe Maggio), nonostante la giovane età, è diventato Ispettore di Polizia: dopo la morte del padre, si è sentito investire del ruolo dell’unico uomo di casa e sente il dovere di sostituire Pietro. Con le donne è un po’ bloccato e non si è mai innamorato. Fino a quando, una sera, si trova a dover multare una bella ragazza, Giulia (Beatrice Arnera), che, civettando con lui, non gli rivela di essere anche lei poliziotta. Ma i due non sanno di avere in comune molto di più del lavoro: la ragazza, infatti, è proprio la figlia di Giordano Testa (Kaspar Capparoni).

Nel frattempo Gianmaria va a trovare Giordano in carcere, che ha chiesto di poter ottenere la semi-libertà. Gianmaria gli intima di tenersi alla larga da Elena, ma Giordano sembra sapere qualcosa sulla morte di Pietro.

Mentre Andrea si impossessa del tablet di Vittoria, Elena trova nella giacca di Pietro un foglietto con un numero di telefono, appartenente a Ecla, lo stesso ospedale di Andrea. Elena, a quel punto, gli chiede spiegazioni, ma lui si mostra evasivo. Andrea, però, scopre che suo padre Gianmaria è il presidente della Ecla e che l’ospedale risultava essere tra le società sospette del Ministero della Difesa. Vittoria stava indagando proprio su questo.

Gianmaria, intanto, accusa suo figlio Marco di essere responsabile dell’incidente per vendicarsi di Andrea. Il generale vorrebbe dire la verità ad Andrea, ma Marco lo avvelena prima che riuscisse a farlo. Elena soccorre Gianmaria e questi, prima di morire, le consegna delle chiavi dicendole che lì è contenuto tutto sul memoriale, su Pietro e sull’elicottero. Poi le dice che ad aver ucciso Pietro è stato suo figlio. Ma non specifica il nome.

In quel momento arriva anche Andrea, ma Elena riesce a lasciare l’abitazione prima del suo arrivo. Andrea trova il cadavere del padre, mentre Elena viene fotografata fuori dall’abitazione di Fiore da uno degli uomini di Marco…

SOLO PER AMORE 2 – DESTINI INCROCIATI, ANTICIPAZIONI PRIMA PUNTATA DELL’11 MAGGIO. Prenderà il via questa sera su Canale 5Solo per amore 2 – Destini incrociati”, secondo capitolo della fortunata fiction prodotta da Endemol Shine Italy, un melò-thriller in dieci puntate diretta da Raffaele Mertes e Daniele Falleri.

Sono passati due anni dal finale della scorsa stagione. Dopo aver lottato duramente, superando moltissimi ostacoli, Elena, Pietro e la sua famiglia sembrano aver finalmente raggiunto la felicità, l’amore e la serenità. Vivono insieme a Lorenzo, Arianna e alla piccola Beatrice nella bella villa con annesso circolo sportivo a Roma. Elena ha aperto un Centro Onlus per assistere le donne in difficoltà, finanziato dal vecchio amico Gianmaria Fiore.

Ma il destino metterà Elena di fronte ad una nuova e terribile prova da superare: la donna, infatti, scoprirà che Pietro è una delle vittime di un elicottero precipitato in Calabria. Ad Elena, però, aveva detto di essere fuori per lavoro. Una domanda, dunque, la attanaglierà nel corso della storia: che ci faceva Pietro su quell’elicottero? Perché il marito non l’aveva informata? Cosa stava cercando?

Questa vicenda incrocerà la vita di Elena con quella di Andrea Fiore, medico di frontiera in zone di guerra rientrato velocemente in Italia dall’Afghanistan dopo aver ricevuto la notizia che anche la sua compagna, la giornalista Vittoria Boschi, era proprio su quell’elicottero precipitato in Calabria.

Andrea è il figlio di figlio di Gianmaria Fiore e il fratellastro di Marco Ackermann, figlio segreto del Generale Fiore, un uomo senza scrupoli e avido di potere che arriva da Miami con sua moglie Gloria Keller con l’obiettivo di “impossessarsi di Roma” e di distruggere la vita di Andrea.

Che collegamento c’è tra Pietro e Vittoria? E quali sono le intenzioni di Marco?

Commenta questo articolo