“Braccialetti Rossi”: trama prima puntata del 26 Gennaio e streaming Rai

“Braccialetti Rossi”: trama prima puntata del 26 Gennaio e streaming Rai

Ieri sera, domenica 26 Gennaio, ha preso il via su RaiUno la nuova fiction “Braccialetti Rossi“, serie televisiva in sei puntate diretta da Giacomo Campiotti che vede protagonisti sei ragazzi adolescenti che, uniti in un gruppo inseparabile, affrontano insieme la malattia, il disagio e il dolore trovando l’uno nell’altro lo stimolo per andare avanti affermando la loro grande voglia di vivere (qui la preview della fiction).

Qui di seguito ecco una breve trama della prima puntata, seguita dal video streaming Rai che vi permetterà di vedere o rivedere la puntata.

Vi ricordo che la seconda puntata andrà regolarmente in onda domenica 2 Febbraio, sempre in prima serata su RaiUno (qui le anticipazioni).

“Braccialetti Rossi”: Prima puntata.

A guidarci nel corso di tutta la serie è la voce di Rocco (Lorenzo Guidi), il nostro narratore silenzioso ma imprescindibile, un ragazzo di undici anni che ormai da otto mesi vive in coma a causa di un incidente.

Da allora è ospite in questo ospedale ubicato in Puglia, ospedale che accoglie tutti gli altri piccoli pazienti malati protagonisti di questa serie. E sarà proprio la voce di Rocco a guidarci e ad accompagnarci alla scoperta dei sei “Braccialetti rossi”.

Il primo è Leo (Carmine Buschini), sedicenne forte e pieno di vita nonostante la battaglia che deve combattere. Lo incontriamo nel giorno in cui Valentino (Brando Pacitto) diventa suo compagno di stanza. Fra i due è subito amicizia, rafforzata dal condurre la stessa lotta: un tumore che comporterà l’amputazione di una gamba.

Leo, per cercare di distrarre Vale, lo coinvolge nella ricerca di altri ragazzi con i quali formare un gruppo: Leo infatti è rimasto molto colpito dalle parole di Nicola (Giorgio Colangeli), un degente anziano, diventato mentore del ragazzo, che gli ha spiegato come in ogni gruppo di amici ci siano sempre sei “tipi”: Il leader, il vice leader (che sarebbe leader se non ce ne fosse già uno), il furbo, l’imprescindibile, la ragazza e il bello.

Leo si proclama leader e nomina Valentino suo vice leader: una volta stabiliti i loro ruoli i due si mettono alla ricerca della ragazza, e Leo ha già messo gli occhi su Cristina (Aurora Ruffino, qui la nostra intervista), diciassettenne, la cui stanza è solo un piano sopra la loro.

Anche Vale ne è rapito: prima dell’intervento, infatti, il ragazzo chiede a Cris di concederle un ultimo ballo insieme prima di vedere la sua gamba amputata. Significativo l’abbraccio finale tra i due, tanto che Leo, vedendo quella scena di nascosto, decide di non interrompere un momento tanto magico per l’amico.

La prima metà del gruppo è fatta. Il loro segno di appartenenza saranno i braccialetti rossi che significano molto: “E’ come avere dei gradi, come quei generali pieni di medaglie, stelle, stellette…”.

Tali braccialetti vengono distributi da Leo, il quale, colpito da un tumore che, come nel caso di Vale, lo ha privato di una gamba, ha ricevuto un braccialetto rosso (che si usa per raccogliere i dati del gruppo sanguigno) dopo essere stato sottoposto a ben sei operazioni: uno per ogni intervento.

Conosciamo intanto anche Davide (Mirko Trovato), un ragazzino molto arrogante che finisce nel medesimo ospedale dopo aver perso i sensi durante una partita di calcetto. Si scoprirà infatti che il ragazzino soffre di problemi cardiaci. Davide divide la stanza con Rocco.

Quello stesso giorno arriva anche Toni (Pio Luigi Piscicelli), un simpatico quattordicenne napoletano finito in ospedale a seguito di un incidente stradale: si era infatti trovato a guidare, senza poterlo fare, una moto che stava riparando nell’officina del nonno. Scopriamo infatti che il ragazzino vive sotto la custodia del nonno e che lavora per lui.

Tramite un flashback di Piera (Michela Cescon), madre di Rocco, scopriamo come questi sia finito in coma: la madre lo aveva invogliato a fare nuove amicizie e così il ragazzino aveva fatto la conoscenza di un gruppo di giovani ragazzi che lo avevano preso di mira. E così, pur di farsi accettare, Rocco aveva accettato una loro sfida: tuffarsi dal trampolino più alto della piscina. Una volta salito, però, Rocco in preda al panico è caduto accidentalmente e da allora non ha più riaperto gli occhi. La madre, che dal quel momento si è sempre recata in ospedale tutti i giorni per restare accanto al figlio, non si è mai data pace, sentendosi responsabile di quanto successo.

In sogno, Vale riceve un messaggio da Rocco, il quale lo invita a dire alla madre di non sentirsi in colpa per quanto successo. La donna è commossa, mentre Vale, dopo aver parlato con Leo, decide di dare a Rocco il braccialetto rosso che simboleggia l’appartenenza al loro gruppo…

Braccialetti Rossi - Streaming Rai della prima puntata

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>