Amici 2013, puntata del 21 maggio 2013: sorprese per Moreno e Nicolò

Amici 2013, puntata del 21 maggio 2013: sorprese per Moreno e Nicolò

Una nuova sorpresa si annuncia per Moreno, invitato tramite un biglietto a “volare come un gabbiano” nello studio del serale, dove è accolto dal rumore del mare e, appunto, dallo stridulo verso dei gabbiani, oltre che da una scenografia marina…; il ragazzo si guarda intorno finché non è raggiunto dalla voce di Maria che lo invita a seguire le immagini proiettate sull’ombrellone posto al centro dello studio, poi gli legge la lettera della mamma che rievoca come ha conosciuto suo padre e come e quando è nato lui, il frutto di un amore nato in mezzo al mare; quindi una serie di bigliettini per lui: il primo recita “ti chiedo scusa amore mio”, per non aver capito subito che la musica era il suo grande amore e non rumore e fastidio, come ritenevano lei e i vicini di casa durante le sue “session” con gli amici; da qui le preoccupazioni materne per il giro di amici e per quelle che lei riteneva essere delle perdite di tempo rubate al lavoro, con l’ammissione finale di essersi sbagliata di grosso.

Nel secondo biglietto la mamma si dice orgogliosa di lui, per la sua carriera ma soprattutto perchè il figlio aveva ragione; infine il biglietto del papà che gli dice che gli manca da morire e poi fa il suo ingresso insieme alla mamma dando il via all’abbraccio collettivo e alle lacrime di gioia e  di emozione.

A Nicolò sembra toccare la stessa sorpresa, anche se con modalità diverse: una sorta di caccia al tesoro attraverso gli studi,disseminati di lettere da unire per formare una parola che parla di lui: Arnold, il nome con il quale lo chiama sua padre, “temendo che restasse bassino”, come gli ricorda la voce di Maria che lo raggiunge nell’oscurità dello studio, ricordandogli che i suoi lo considerano un figlio modello; quindi il racconto della mamma sull’inizio della storia d’amore con suo padre e poi la sua nascita, il grande amore della zia e dei nonni che non ci sono più e ricordati dal ragazzo con un tatuaggio con tre rondinelle e le lettere iniziali dei loro nomi; Nicolò ascolta commosso, la mamma gli scrive che sa che lui balla per loro che lo guardano da lassù, ma, come testimonia un video, una nonna c’è ancora e fa un gran tifo per lui ad ogni puntata del serale e gli ha anche inviato una meringa con la panna fresca; d’un tratto arriva anche Paco, il suo cagnolino che gli corre intorno facendogli le feste; poi entrano tutti quanti, mamma, papà e nonna Enza, a confondersi con lui in lacrime e abbracci.

Le ultime immagini odierne ci ripropongono l’intensa esibizione di Verdiana nel suo inedito “Lontano dagli occhi”, mentre Patrick Dempsey la ascolta e la osserva con attenzione e ammirazione.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>