Michael Jackson – ondata di suicidi legati alla morte del re del Pop


michaelOndata di suicidi legate a quanto pare alla morte di Michael Jackson, 12 le persone che si sono tolte la vita, trovato nelle lora case un potente anestetico. In tutto questo le ultime notizie vedono il padre escluso dal testamento, un mega funerale in diretta mondiale e un prossimo video che vede il re del pop pochi giorni prima della morte, durante le prove per il concerto londinese, si dice che abbia registrato almeno 5 pezzi durante le stesse prove. Non basta, nel testamento, a giorni visibile ai parenti, a quanto sembra Michael ha conservato oltre 100 pezzi musicali inediti, che nelle mani dei parenti sarà come una miniera d’oro.

Ecco qualche resoconto dalla morte del re del Pop direttamente da Mag-Music

28 Giugno: Dopo la morte di Micheal Jackson c’è lo rimpiange come me nel rivederlo in tanti video e brani di successo e tutto il mondo musicale, e chi fa incetta di gossip sulla sua vita prima della morte. Mi limito a riportare questa scottante rivelazione che a chi lo ama e lo ha amato come artista non deve comunque importare ma che getta comunque ulteriori ombre su un suo vissuto non certo sempre brillante.

La sua ex compagna Debbie Rowe ha dichiarato a Brian Oxman, l’ex avvocato di Micheal Jackson che lui non è il padre dei suoi figli. Secondo l’avvocato però la dichiarazione della donna viola un accordo di privacy e riservatezza in precedenza sottoscritto e firmato.

Sempre secondo l’avvocato la donna in precedenza aveva sempre dichiarato la paternità dell’artista cosi come lo stesso Jackson è sempre stato un ottimo padre e molto presente nella vita dei suoi figli, stando a dichiarazioni sempre passate della donna, per cui la vicenda non è chiara e quindi non del tutto confermata, la prendiamo pertanto con le dovute “pinze”.

Intanto nessun test del dna è mai stato eseguito per cui i dubbi rimangono, cosi su due piedi sembra proprio una storyline da soap opera!

——————————

26 Giugno: Due icone, due figure per motivi diversi leggendarie sono scomparse a poche ore di distanza, dopo la tristissima notizia della morte di Farrah Fawcett è arrivata a distanza di poche ore quella della morte di Micheal Jackson stroncato da un infarto nella sua villa, inutile il soccorso in ospedale, aveva 50 anni e pare si stesse preparando per una nuova serie di concerti. Ovviamente in questi casi si potrebbe dire tutto ma è già stato detto negli anni e sicuramente tanto verrà detto. Non aggiungiamo altro solo che ieri è stata una brutta giornata per il mondo dello spettacolo!