Dallas, il sequel arriva su Canale 5 – Anticipazioni prime due puntate

A 20 anni dall’ultima puntata, l’appuntamento è sullo stesso canale.

Il mitico Dallas torna su Canale 5 dove mancava dal lontano 1992.

Intrighi, passioni, amori e bugie i veri capisaldi di una soap di successo tornano ad appassionare il mondo in quelle che sono le nuove puntate del sequel di Dallas andato in onda in America nei mesi scorsi e che, in esclusiva assoluta, sbarcherà sulla rete ammiraglia Mediaset da martedì 16 Ottobre.

Larry Hagman (J.R.) annuncia il ritorno del drama-soap evidenziando il fatto che anche adesso, come allora, siamo alle prese con una profonda crisi economica, ma basterà questo per avere lo stesso successo avuto negli anni passati?

La dinamica è la stessa anche se i nuovi personaggi, gli eredi della famosa famiglia texana degli Ewing, aiutano la storyline ad assumere sfumature diverse e molto più intriganti e sexy che possono rendere la soap appetibile anche ad un target più giovane che non ha conosciuto la famiglia “originale”.

Martedì andranno in onda due puntate, ecco le anticipazioni:

Ne Il Cambio Della Guardia: Ritroveremo gli Ewing al Southfork Ranch per il matrimonio di Christopher (Jesse Mecalfe), figlio adottivo di Bobby (Patrick Duffy), e Rebecca Sutter (Julie Gonzalo).

Questo ci permetterà di conoscere le new entry della soap a cominciare da John Ross (Josh Henderson), il figlio di J.R. (Larry Hagman) e Sue Ellen (Linda Grey), e finendo con l’ex fidanzata di Christopher, Elena Ramos (Jordana Brewster).

E’ proprio John a scoprire la presenza di un ricco pozzo nella zona e così lo comunica allo zio, intenzionato a vendere il ranch. Questo spinge il giovane a chiedere aiuto a suo padre, J.R….

In Piedi In Due Staffe, i segreti vengono a galla per tutti i componenti della famiglia e mentre scopriamo che JR ha un piano diverso per il ranch, le cose non vanno meglio a Christopher ed Elena, costretti a soffocare i loro sentimenti per poter lavorare insieme….

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>