Anticipazioni La strada per la felicità dal 23 al 27 aprile 2012: Richard (ri)accoglie Annabelle a Villa van Weyden, ma solo per incastrarla!

Anticipazioni La strada per la felicità dal 23 al 27 aprile 2012: Richard (ri)accoglie Annabelle a Villa van Weyden, ma solo per incastrarla!

Una nuova avvincente settimana sta per arrivare con le nuove puntate di La strada per la felicità come sempre in onda alle 13:10 su Rai tre, ecco cosa succederà nelle puntate puntate: 635 – 636 – 637 – 638 – 639:

  • Richard (Peter Zimmermann) continua a fingere, anche se controvoglia, di essere realmente preoccupato per lo stato di salute di Annabelle (Isa Jank). Luisa (Susanne Berckhemer) e Simon (David Kramer), intanto, affrontanoHenning (Markus Baumeister) per la questione dell’albergo…
  • Henning e Nora (Anja Boche) continuano a tramare alle spalle di Luisa e Simon, i quali sono sempre più uniti e felici… Richard, nel frattempo, informa i dipendenti della Villa che presto Annabelle tornerà a vivere sotto il suo stesso tetto…
  • Richard si mostra sempre più premuroso nei confronti di Annabelle e la accoglie con gran piacere alla Villa. Con la complicità di Sophie (Katrin Griesser), l’uomo cerca di favorire un incontro in casa tra Annabelle eDelbruck (Olaf Rauschenbach) in maniera tale da poterli incastrare…
  • La presenza di Annabelle a Villa van Weyden irrita un po’ tutti e Richard cerca di calmare gli animi dei dipendenti, spiegando loro il reale motivo che l’ha spinto a compiere questo gesto di “compassione”. Lizzy (Lisa Spickschen), dal canto suo, non ne può più di vivere sotto lo stesso tetto con un’assassina e decide di affrontareAnnabelle, mettendo a serio rischio la buona riuscita del piano di Richard e Sophie. Richard rimprovera la figlia che, stupita e demoralizzata, trova sostegno in Delbruck
  • Nora viene coinvolta in uno scandalo che riguarda la Fondazione Harald Becker. La giovane donna, con la complicità di sua madre Annabelle, cerca di far ricadere le colpe su Luisa… Intanto, anche Simon ha problemi sul posto di lavoro…

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>