Festival di Sanremo, Ermal Meta e Fabrizio Moro riammessi alla gara


Terza conferenza stampa del Festival di Sanremo targato Claudio Baglioni in cui si è commentato i lunsighieri dati auditel anche per la seconda serata, cliccate qui per gli ascolti, per il gradimento del pubblico e immancabile la questione plagio e canzone inedita per Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Angelo Teodoli commenta i dati auditel:

è un risultato di oltre 6 punti rispetto alla media delle seconde serate degli ultimi anni. Il picco d’ascolto in valori assoluti si è avuto con Volo e Baglioni, quello di share con Baglioni che chiede a Vecchioni di cantare Chiamami ancora Amore. Nelle femmine 8-14 lo share è stato del 59.2% ed è il dato più alto del 2000. Lo share tra i laureati è stato del 53.1%, record dal 1999.  L’impatto di Sanremo si ripercuote sull’intero palinsesto con gli ascolti in netta crescita del daytime. Sottolinea poi che quest’anno la concorrenza era più forte (su Canale 5 c’era Il Segreto e non un film come 12 mesi fa). E’ record assoluto per un programma tv italiano sui social.

Claudio Baglioni conferenza stampa copy

Festival di Sanremo. Questione Meta-Moro.

La Rai ha deciso che non si debba escludere la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro in quanto conforme al requisito di novità del regolamento. Le due canzoni, pur presentando analogie, non sono la stessa canzone. Il brano Non abbiamo fatto Niente è nuovo.

Un giornalista suggerisce che il web, a favore di Meta, abbia potuto influenzare la mancata squalifica di Meta e Moro. Teodoli smentisce, la decisione è dettata unicamente dal rispetto delle regole vigenti.

Laura Rio del Giornale fa notare un’incongruenza: se Moro e Meta avevano fatto presente la situazione della loro canzone, della loro ammissione, perchè si è arrivato a questo punto? Ai presenti però non risulta che Meta e Moro avessero rivelato le somiglianze.

Il giornalista Mangiarotti ha contestato la decisione. Claudio Fasulo ribatte che la canzone è conforme al regolamento e che c’è una perizia tecnica fatta dai loro tecnici.

Festival di Sanremo. La scaletta delle canzoni.

Il dirigente di Rai1 Claudio Fasulo annuncia l’ordine di esibizione dei cantanti di stasera. Si comincia con i giovani: Mudimbi, Eva, Ultimo, Leonardo Monteiro. Per quanto riguarda i big: Caccamo, Lo Stato Sociale, Barbarossa, Avitabile e Servillo, Gazzè, Facchinetti e Fogli, Meta e Moro, Noemi, The Kolors, Biondi.