Pose: FX ordina ufficialmente la nuova serie di Ryan Murphy!


La serie Pose di Ryan Murphy riceve l’ordine ufficiale da FX

L’ultima volta che abbiamo parlato di Pose, eravamo nell’ambito delle semplici speculazioni, ma ora la nuova serie di stampo musicale creata da Ryan Murphy ha ricevuto ufficialmente il via libera da FX.

Ambientata nel 1986, la serie racconterà le vite di diversi personaggi mostrando tutto il glamour della New York City di quel periodo. Verrà inoltre esplorata la nascente comunità LGBT, e tutte le culture di quel periodo.

Il cast comprende James Van Der Beek (Dawson’s Creek), Billy Porter (Broadway’s Kinky Boots), Kate Mara (House of Cards) e Evan Peters (American Horror Story). Tatiana Maslany (Orphan Black), inizialmente in lizza per la serie, ha abbandonato il progetto.

Il suo ruolo inizialmente era quello di un’insegnante di danza interessata al talento di “Damon” (interpretato da Ryan Jamaal Swain). Con l’uscita dal cast la produzione ha rielaborato il ruolo in quello di una donna di mezza età afro-americana che verrà interpretata da Charlayne Woodard (TheLeftovers).

Oltre a Murphy, la serie è stata co-creata da Brad Falchuk e Steven Canals, entrambi coinvolti anche nelle vesti di produttori esecutivi assieme a Nina Jacobson, Alexis Martin Woodall, Sherry Marsh e Brad Simpson.

Nella sua dichiarazone ufficialen Ryan Murphy ha definito Pose “uno show rivoluzionario incentrato sulla ricerca della propria identità, della famiglia, e il rispetto”.

Oltre ad essere uno show sulla danza, è uno sguardo alla vita degli americani negli anni ’80. E sono davvero contento che Pose e FX partiranno fin dall’inizio con il proporre il più grande cast di attori transessuali (in ruoli regolari) che si sia mai visto in una produzione televisiva americana. La prima stagione di Pose presenterà più di 50 personaggi LGBT, un record per una produzione televisiva americana. 

Fonte: TVLine