"La squadra" – Raid sul set: incendiate due auto della polizia. Avvertimento della camorra?


[adsense]

E’ successo mercoledì notte alla periferia di Napoli, sul set della seguitissima fiction di Rai TreLa squadra“: secondo quanto riportato dal quotidiano “Il Mattino“, infatti, due auto della polizia usate per le riprese della fiction sono state bruciate e distrutte quando le telecamere di sorveglianza presenti sul set erano spente.

Pare si sia trattato, infatti, di un raid già studiato in precedenza e con precisone: chiunque sia stato (almeno due persone), infatti, ha atteso che le telecamere si sorveglianza fossero spente per poi scavalcare la recinzione e dare fuoco alle auto.

Chi sia stato l’artefice di tale atto vandalico al momento non è ancora noto, ma le prime due ipotesi valutate dagli inquirenti hanno fatto pensare o ad una bravata o ad avvertimento della camorra.

[adsense]

Francesco Pinto, direttore del centro di produzione Rai di Napoli, ha spiegato:

“Tutto il quartiere è con noi. L’episodio, almeno per il momento, non mi preoccupa. Tutta la zona è ben sorvegliata da un efficiente sistema di telecamere. Abbiamo già consegnato i filmati alla polizia. Sapremo presto qualcosa, spero.”

Le riprese della fiction, intanto, dovrebbero partire il 6 settembre, ma staremo a vedere se questo incidente porterà la produzione a sospendere momentaneamente i lavori.

Fonte: Tgcom