"Nannarella": la storia di Anna Magnani diventa una miniserie Rai con Valentina Lodovini


[adsense]

UPDATE: Valentina Lodovini non interpreterà più il ruolo di Anna Magnani. Per maggiori informazioni clicca qui.

È considerata una delle più grandi attrici della storia del cinema italiano. Figlia di Marina Magnani, fu allevata dalla nonna e dalle cinque zie quando Marina decise di trasferirsi in Alessandria D’Egitto dove sposò un uomo austriaco molto ricco.

Passò alcuni mesi in un un collegio di suore francesi, si dedicò allo studio del pianoforte per poi intrapendere gli studi di recitazione: e fu proprio la recitazione a colmare in lei quel dolore che ha sempre provato (non era mai riuscita a farsi amare completamente dalla madre) e a farla diventare un’icona di successo sia nel teatro che nella cinematografia italiana del ‘900.

[adsense]

Come molti di voi avranno capito stiamo parlando di Anna Magnani, un’attrice, ma sopratutto una persona, che entrò nel cuore della gente, al punto che dopo la sua morte non furono poche le iniziative in Italia e all’estero che le resero omaggio.

E adesso la sua storia è pronta per fare da sfondo ad una nuova miniserie Rai in due puntate, una storia che prenderà come riferimento il romanzo di Giancarlo GoverniNannarella“, che racconta quella che fu la vita della Magnani.

La fiction verrà scritta dallo stesso Governi insieme al figlio Massimiliano e sarà prodotta dalla Dap di Guido e Maurizio De Angelis.

Ad interpretare il ruolo di Anna Magnani, invece, sarà Valentina Lodovini (in alto la foto), vista anche in fiction come “Coco Chanel“, “Boris 3” e “Gli ultimi del paradiso“.

Per il resto non sappiamo ancora nulla, ma resteremo in attesa di ulteriori aggiornamenti!