Tutto può succedere 2, anticipazioni del 28 Maggio: l'anteprima video dell'ottava puntata

tutto può succedere 2 anticipazioni

In anteprima i primi minuti dell’ottava puntata della fiction “Tutto può succedere 2”, in onda domani sera su RaiUno.

tutto può succedere 2 anticipazioni
Una scena dell’ottava puntata

Giovedì 25 Maggio è andata in onda su RaiUno la settima puntata della fiction “Tutto può succedere 2“, commedia familiare con le nuove avventure della caotica e frizzante famiglia Ferraro, che in queste tredici nuove prime serata dovranno vedersela con ritorni, partenze e nuovi arrivi che animeranno e sconvolgeranno le loro vite e le loro abitudini quotidiane. Per leggere il riassunto e rivedere la settima puntata grazie al link streaming Rai potete cliccare qui.

In attesa di poter vedere l’ottava puntata puntata che, lo ricordiamo, anche questa settimana andrà in onda con doppio appuntamento domani sera, domenica 28 Maggio (qui le anticipazioni), possiamo mostrarvi in anteprima assoluta i primi minuti.

[adsense]

L’ottava puntata si apre con Carlo (Alessandro Tiberi) che, di buon ora, riaccompagna il piccolo Robel (Sean Ghedion Nolasco) a casa di Feven (Esther Elisha). Quando apre la porta, però, Carlo sorprende Valerio (Edoardo Purgatori, qui la nostra intervista) in casa della donna: ha chiaramente passato la notte da lei.

Carlo e Robel restano pietrificati e senza parole, mentre Feven, che nel frattempo li ha raggiunti, si sorprende di come Carlo, per la prima volta in vita sua, sia arrivato addirittura in anticipo.

Perchè è qui? Deve farmi la puntura?“, si chiede il bambino. Carlo e Feven lo tranquillizano subito, mentre Valerio gli spiega di essere rimasto senza caffè in casa e, per questo motivo, ne ha chiesto un po’ alla sua mamma. Mentre Valerio si prepara ad andarsene, Carlo guarda Feven con disappunto e va via.

Sara (Maya Sansa), intanto, va a trovare Elia (Maurizio Lastrico) alla clinica di disintossicazione. Lui appare di buon umore e spiega all’ex moglie com’è strutturata la clinica: “Di sotto abbiamo la sala da ping pong. Poi vicino c’è la sala tv… sala tv… tre canali… Poi c’è anche la palestra… mi sto tenendo in forma… per te…“.

Allora ho sbagliato a portarti i cornetti“, gli risponde lei scherzosamente. Elia le chiede se sia stato il dottore  a dirle di andarlo a trovare. Sara risponde affermativamente, ma aggiunge anche che sarebbe andata a trovarlo a prescindere.

Mi sa che l’ha capito anche lui. Perchè io sono qui sopratutto perchè voglio il tuo perdono. E pure quello dei ragazzi. Non volevo coinvolgerti, ma lui una volta ha chiesto che voleva vederci insieme tutti e due“, le dice. Ma Sara gli spiega che questa cosa è molto importante anche per lei, dunque lo aiuterà. Elia ne è molto felice e la abbraccia.

[adsense]

Giovanni (Daniele Mariani), intanto, rientra a casa dopo il tournée. Si sorprende nel vedere che Ambra (Matilda De Angelis) è ancora lì. Lei gli dice di aver provato a telefonargli diverse volte, ma Giovanni le risponde che non bastano un paio di telefonate a risolvere la situazione. Ambra, allora, lo invita a sedersi e gli mostra un regalo che ha preso per lui.

Ambra, forse tu non te ne rendi conto, o forse ti ho sopravvalutata io, è possibile. Io e te stavamo bene insieme, iniziavamo a costruire qualcosa, e tu sei andata a letto con un altro. Punto“, le dice Giovanni.

Ambra ammette di aver sbagliato, ma allo stesso tempo gli dice anche che se ha preferito raccontargli tutto e subito è proprio perchè lo ama e non sopporta l’idea di dovergli mentire. “E adesso io non sopporto l’idea di voi due insieme. E non riesco a pensare ad altro da giorni“, controbatte lui. Lei prova ad avvicinarsi, ma Giovanni la respinge.

Ambra, in lacrime, implora il suo perdono dicendogli che Stefano (Ludovico Tersigni) per lei non conta nulla, ma Giovanni non le crede: se sono andati a letto insieme avrà significato pur qualcosa. Poi le da’ mezzora di tempo per preparare tutta la sua roba e lasciare quella casa…

Tutto può succedere 2 – I primi minuti dell’ottava puntata