Di padre in figlia, i protagonisti: Cristiana Capotondi è Maria Teresa Franza

Cristiana Capotondi racconta il suo personaggio: “Maria Teresa è una donna rivoluzionaria che immagina un mondo in cui le donne possono determinare la propria professionalità“.

di padre in figlia cristiana capotondi

Cristiana Capotondi intervistata da Raiplay

Questa sera, martedì 18 Aprile, prenderà il via su RaiUno la nuova fiction in quattro puntate “Di padre in figlia“, una serie sulla fine del patriarcato in Italia attraverso le vicende di una famiglia nella provincia veneta, i Franza. Trent’anni, quelli che vanno dal 1958 agli anni ’80, che ci faranno ripercorrere i grandi cambiamenti cambiamenti dell’Italia ma, sopratutto, della figura femminile, prima esclusa da ogni carico decisionale per essere succube del marito e per ricoprire solo i suoi obblighi e i suoi doveri di moglie e di madre, per poi riuscire a ottenere, dopo una dura lotta, il diritto civile all’uguaglianza e alla parità dei sessi.

A capo della famiglia Franza c’è Giovanni (Alessio Boni), un uomo molto ruvido e intransigente. Franca (Stefania Rocca) è sua moglie, mentre Maria Teresa (Cristiana Capotondi), Elena (Matilde Gioli), Sofia (Demetra Bellina) e Antonio (Roberto Gudese) sono i loro quattro figli.

Maria Teresa, primogenita dei Franza, è fin da piccola bisognosa di indipendenza. E’ sicura di ciò che vuole fare da grande: studiare chimica all’Università per lavorare nella distilleria di famiglia. Per farlo, però, deve però mettersi contro il padre la cui mentalità prevede al massimo per una donna l’ambizione di fare la maestra.

Maria Teresa riesce comunque a laurearsi col massimo dei voti ma non sarà sufficiente a ottenere la fiducia dal padre, il quale ha già assegnato quel posto all’unico figlio maschio. Il rapporto tra Giovanni e Maria Teresa continua ad essere fatto quindi di dure contrapposizioni.

Maria Teresa è educata, ha un buon carattere ed è mossa da un grande senso di giustizia. E’ questo il suo motore interno. Trae forza anche dalle rivendicazioni del movimento femminista alle cui battaglie partecipa, seppur con il suo garbo e la sua timidezza. Questo suo coinvolgimento porterà però a uno scontro acceso con il padre che all’inizio appare difficilmente superabile.

Il suo slancio sentimentale a lungo sarà investito su Riccardo (Alessandro Roja), ma dopo anni di attese capirà che l’amore è quello che può nascere con un ragazzo stimolante come Giuseppe (Corrado Fortuna)…

Nel corso di un’intervista a Raiplay, Cristiana Capotondi ha avuto modo di presentarci questa nuova fiction e di raccontarci come è stato calarsi nei panni di un personaggio femminile che ha dovuto lottare per imporre la sua volontà in una società maschilista.

Anzitutto, presentando il personaggio di Maria Teresa Franza, Cristiana Capotondi racconta:

“All’interno di questa storia familiare il mio personaggio, che si chiama Maria Teresa, è una donna che, all’interno di una struttura societaria e un sistema familiaristico totalmente avverso all’idea che una donna possa studiare, emanciparsi, andare via di casa molto presto, non sposarsi, si impegna a fare esattamente questo, cioè andare via di casa presto, a non sposarsi, a studiare, a cercare una strada e un percorso che per le donne era molto tortuoso, che era appunto quello di una realizzazione personale. Per cui è una donna completamente moderna e totalmente dissociata rispetto ai propri tempi, dotata per questo di grande fantasia, perchè immagina un mondo che non esiste in cui le donne possono determinare la propria professionalità, il proprio sistema familistico, che possono decidere di diventare madri molto presto. Quindi da un certo punto di vista è stato strano, perchè vedevo il mio personaggio come una coetanea del 2017, però immersa negli anni ’60 e ’70…”

L’attrice, poi, ci spiega quanto le abbia lasciato il personaggio di Maria Teresa:

“Questi sono i casi in cui i personaggi ti danno molto più di quanto tu non riesca a dare. Io chiaramente ho messo tutto il mio bagaglio emotivo dentro questa storia, come sempre accade, però credo che Maria Teresa sia un pochino più di me, o almeno è lei che ha aperto me, perchè la sua determinazione pacifica, la sua modalità rivoluzionaria di pensare la donna ti fa immaginare che rispetto alla realtà che viviamo esistono sempre delle condizioni diverse per viverla quella realtà, sebbene quella realtà ci sembri l’unica possibile anche per paura di non riuscire a fare veramente quello che desideriamo perchè il mondo è già impostato in un certo modo. Quindi devo dire che lei ha dato molto di più anzichè il contrario…”

Questa fiction racconta la forza delle donne e, sopratutto, di Bassano del Gappa, un territorio che ha fatto da traino per tutto il nostro Paese. A tal proposito, dunque, l’attrice conclude dicendo:

“Io credo che Bassano del Grappa sia uno dei grandi protagonisti di questa storia, il Veneto in sè, cioè la forza femminile delle donne del nord-est Italia, che hanno determinato degli imprenditori illuminati, che hanno determinato una regione che è traino per tutto il nostro Paese. Nella nostra famiglia c’è una donna che è la mamma, Franca, che in maniera silente spinge queste figlie verso queste direzioni diverse, perchè poi ognuna delle figlie ha il proprio temperamente, però senti che c’è una forza, silente, che non si esprime, ma che c’è, e che si guarda con il desiderio di vederti andare lontano. Quindi credo che la figura femminile che noi raccontiamo all’interno di questa famiglia di grappaioli sia la cosa più interessante che, per quanto mi riguarda, questo tipo di lavoro mi ha permesso di conoscere, legata al territorio e, quindi, legata al Veneto e a Bassano del Grappa…”

La fiction, prodotta da Rai Fiction in collaborazione con Bibi Film Tv per la regia di Riccardo Milani, annovera nel cast, al fianco degli attori sopra citati, anche Domenico Diele, Carmo Della Vecchia, Francesca Cavallin, Roberto De Francesco, Roberto Nobile, Eleonora Panizzo, Simonetta Solder, Alessia Baciga, Eleonora Errandi, Vittoria De Paoli, Jacopo Missana, Nicola Sartori e Michelle Corrà.

Commenta questo articolo

loading...