La mafia uccide solo d'estate, anticipazioni: dal 21 Novembre su RaiUno la nuova fiction di Pif

la mafia uccide solo d'estate fiction



Ispirata all’omonimo film di Pif, la serie racconta la storia di una famiglia comune nella Palermo degli anni ’70 attanagliata dalla mafia: trama, cast e video della nuova fiction di RaiUno.

la mafia uccide solo d'estate fiction
Eduardo Buscetta, Anna Foglietta, Claudio Gioè e Angela Curri

fiction_la_mafia_uccide_solo_d_estate_pifLA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE, LA NUOVA FICTION DI PIF. Lunedì 21 Novembre prenderà il via su RaiUno la nuova fiction “La mafia uccide solo d’estate“, serie televisiva in sei puntate ispirata all’omonimo film di Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif (foto a lato).

Raccontata dalla voce di Pif, la trama narra le vicende di una famiglia comune della Palermo degli anni settanta nella quale si susseguono i fatti che l’hanno caratterizzata nel corso del tempo, alternando verità e finzione televisiva.

La storia sostanzialmente è quella del film, ma con sviluppi narrativi e nuovi contenuti che permetteranno alla fiction di raccontare le varie storie in modo diverso e più approfondito.

LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE, TRAMA DELLA FICTION. Ci troviamo nella Palermo del 1979. La famiglia Giammarresi, con a capo Lorenzo (Claudio Gioè), che è un impiegato, e Pia (Anna Foglietta), che è un’insegnante, con la mafia non ha nulla a che fare, eppure anche loro verranno sfiorati e coinvolti in compromessi.

La storia è raccontata dal punto di vista di Salvatore (Eduardo Buscetta), figlio di Lorenzo e Pia. Lorenzo ha dieci anni, è il piccolo di casa, intelligente e sensibile, che come il padre ha uno spiccato senso della giustizia.

[adsense]

Un giorno arriva a scuola una nuova compagna di classe, Alice (Andrea Castellana), di cui si innamora perdutamente. Salvatore, che frequenta lo stesso bar del vicequestore di Palermo Boris Giuliano (Nicola Rignanese), si rivolgerà a lui come “consigliere sentimentale”.

Domanda che attanaglia Salvatore, però, è: a Palermo, visto che di mafia non si parla, è per le femmine che si muore?

Reo di questa convinzione, Salvatore si convince presto che se si fidanzerà con Alice morirà, e dunque lascia che Fofò (Enrico Gippetto), il suo miglior amico, si fidanzi con lei.

Salvatore e Lorenzo Giammaresi
Salvatore e Lorenzo Giammaresi

Il giorno in cui Cosa Nostra uccide il vicebrigadiere Filadelfio Aparo, che lavorava con Giuliano, Lorenzo Giammarresi incrocia la macchina dei killer. Lorenzo non sa cosa fare: testimoniare o no? Sono le parole del piccolo Salvatore a darci un quadro ancora più chiaro della situazione a Palermo: “Mio papà aveva visto qualcosa: era un testimone: la cosa peggiore che ti poteva capitare a Palermo dopo la morte“.

Alla fine Lorenzo, dopo mille tentennamenti, decide che è arrivato il momento di cambiare casa e va alla ricerca di una nuova abitazione. Ma a Palermo non è così semplice cambiare casa e si scontra presto con l’edilizia mafiosa.

Nel frattempo Fofò si è fidanzato con Alice e non è morto. Salvatore decide quindi di provare a conquistare Alice che ama dal primo momento in cui l’ha vista.

[adsense]

Mentre Vito Ciancimino (Maurizio Bologna) si mangia Palermo e la mafia continua a uccidere, la famiglia Giammarresi scoprirà che Cosa Nostra è molto più vicina.

Insomma, mescolando tragedia e commedia, la serie scava nel nostro passato per parlarci del nostro presente. Un modo nuovo di raccontare la mafia, con un sorriso ironico e mai banale sugli anni terribili degli omicidi eccellenti.

La famiglia Giammaresi
La famiglia Giammaresi

LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE, CAST E PROFUZIONE. Nata con la supervisione di Pif, la fiction è prodotta da Wildside in collaborazione con Rai Fiction, mentre la sceneggiatura porta la firma di Stefano Bises e Michele Astori. La regia, invece, è affidata a Luca Ribuoli.

Nel cast, al fianco degli attori sopra citati, anche Nino Frassica, Francesco Scianna, Angela Curri, Valeria D’Agostino, Gaetano Bruno, Carmelo Galati, Dario Aita, Francesca Giordano e Pierangelo Gullo.

A seguire ecco il trailer della fiction.

La mafia uccide solo d’estate – Trailer